L’Appello di Al Gore

0
1177
algore.jpg

La terra ha la febbre”. Stati Uniti e Cina devono fare molto di più contro il riscaldamento del pianeta.

“Cina e USA dovrebbero smettere di usare il comportamento dell’altro come una scusa per restare in una situazione di stallo e invece sviluppare un programma per una reciproca sopravvivenza in un ambiente globale condiviso”. Non fa sconti, Al Gore, nel discorso tenuto ad Oslo in occasione della consegna del premio Nobel, che l’ex vicepresidente americano ha ottenuto insieme all’Ipcc, la Commissione di esperti Onu sul clima.

La Terra, ha detto Gore, "ha la febbre, e la febbre è sempre più alta". La riuscita della lotta contro il riscaldamento globale "sarà influenzata in modo decisivo da due nazioni che oggi non fanno abbastanza: Stati Uniti e Cina". Le parole di Gore cadono mentre a Bali, in Indonesia, è in corso una conferenza delle Nazioni Unite per fissare un accordo che vada oltre gli impegni di Kyoto, peraltro non assunti dagli USA.

 

LEAVE A REPLY