La filosofia dell’autorete

0
888
camera.jpg

Nel giorno in cui la Camera approva la Finanziaria con 296 voti a favore e 92 contrari, passando il testimone al Senato, quest’ultima lievita dai dieci miliardi di euro previsti a sedici e dintorni.

Il barbatrucco è merito dei tre maxi-emendamenti nuovi fiammanti, ultime tessere di un puzzle di 1201 commi: roba da far perdere la bussola a un piccione viaggiatore. E’ un dono che non si può rifiutare; forse Babbo Natale, nel passare su Roma, ha parcheggiato in sosta vietata, e dopo una multa levapelle ha deciso di vendicarsi. Non va meglio sul fronte immigrazione: il sistema informativo del Ministero dell’Interno ha visto piovere 353.000 richieste di assunzione online da parte di lavoratori extracomunitari. Il governo aveva previsto un tetto limite di 170.000 ingressi, incorniciando così un’intrepida performance di chiaroveggenza in stile Wanna Marchi (a spasso con l’indulto). Intanto, l’opposizione cerca di cicatrizzare le ferite fra gli alleati tramite il suo leader. Silvio Berlusconi, approfittando di una manifestazione del Partito dei Pensionati, dal cuore di Milano ha rivolto un accorato appello ai compagni di lotta, facendosi garante dell’identità ideologica di ogni componente, e regalando sprazzi di buonismo al grido di "vi voglio un mare di bene". Tuffo nell’utopia socialista o rockpolitik da puri scalatori? La sinistra reclama l’antidoping, Forza Italia risponde con le statistiche: il 57% della popolazione sarebbe ormai stanca dell’armata Prodi. Nella repubblica delle banane non vi è parola di vati o profeti, chiunque ha ragione. Comitato etico e fans della demagogia hanno sottolineato come il clima politico debba cambiare, e il presidente Giorgio Napolitano si è fatto latore del messaggio. In visita ufficiale negli USA, ha replicato all’ipercritico articolo del New York Times, invitando tutti a scommettere "sulla nostra tradizione e sul nostro spirito animale". E’ fuori dubbio che la produttività del Bel Paese in quanto a fauna politica non abbia eguali, forse per questo i bookmakers di mezzo mondo hanno puntato tutto sul nostro prossimo autogoal.