Serbia reitera rifiuto all’Ue e Nato.

0
1270

No all’Ue e alla Nato sino a quando il Kosovo sarà riconosciuto indipendente.

Come annunciato la settimana scorsa la Serbia non aderirà alla Nato e alla Ue se il Kosovo continuerà a essere riconosciuto stato indipendente dall’occidente.
Il parlamento serbo infatti ha approvato con un plebiscito (220 sì, 14 no, e 3 astenuti) che prevede il mantenimento della sua sovranità e della sua integrità totale qualsiasi trattato la Serbia firmi.
La risoluzione stabilisce, inoltre, che Belgrado rinvierà una decisione sull’adesione della Nato e si opporrà alla prossima sostituzione dell’Onu alla Nato in Kosovo senza l’approvazione del Consiglio di Sicurezza bloccato dalla Russia.
Resta ferma anche la posizione dell’UE: ”Per noi, la Serbia ha una prospettiva europea, come tutti gli altri stati dei Balcani occidentali. La questione dell’integrazione europea per noi non dovrebbe essere legata al nuovo statuto del Kosovo”.