Il Marinaio

0
1109

 

“Ti riconosco, antico morso, ritornerai

tante volte e poi l’ultima”.

 

Da La partenza, FRANCO FORTINI

 

 

Dietro la schiena dell’ultimo flutto

sento ringhiare un’altra risacca;

la riva non è lontana

e già vado in cerca

del risucchio in cui arenarmi.

 

Salvo dai mali, protetto dalla tempesta

quando nel porto m’aspetti

e la banchina colori di gigli, agavi, 

cedri e ginestre: nulla teme

chi dall’amore è atteso.

 

Navigo mari che inghiottono fiumi

piogge pianti nubi e singhiozzi

senza mai traboccare,

vomitando la sete sull’orizzonte.

 

E lascio le croci annegare

nel cimitero delle onde.

  

  

LEAVE A REPLY