Si cercano ancora le vittime in Venezuela.

0
949

Ancora si cercano le vittime in Venezuela, l’Italia delega altri per riportare in patri i suoi morti. Il commento dell’On.Zacchera.

Roma – “Non è pensabile che l’Italia non apra un’inchiesta e deleghi ad altri il compito di cercare e riportare in patria gli 8 connazionali dispersi in circostanze ancora misteriose a Los Roques” E’ quanto dichiara l’Onorevole Marco Zacchera, Responsabile esteri di Alleanza Nazionale (AN) e vicepresidente del Comitato per gli Italiani all’estero della Camera dei Deputati, che sarà in Venezuela proprio dal 20 al 27 gennaio.
Mi chiedo se i Ministri del Governo Prodi abbiano ancora il senso della dignità umana se proprio nel giorno in cui i familiari dei dispersi a Los Roques sono stati costretti a fare una fiaccolata di protesta davanti alla sede della Farnesina questa abbia avuto come unico pensiero quello di propagandare l’avvio di sms di dubbia utilità
E’ Scandaloso” prosegue Zacchera, “che la Farnesina sprechi il denaro dei contribuenti per attivare servizi di propaganda anzicchè risorse necessarie alla ricerca dei nostri connazionali ed al numero verde di emergenza per gli italiani all’estero (rispettando così gli impegni assunti in data 15 dicembre con l’approvazione del mio ordine del giorno N.9/3256/14 collegato alla finanziaria)”.
Di fronte a tutte le difficoltà di informazioni e comunicazioni che hanno i nostri connazionali all’estero e gli stessi familiari in Italia in casi di emergenza è impensabile" afferma l’esponente di AN "che la Farnesina sprechi pubbliche risorse per i cosiddetti servizi di interattività destinati più a fini propagandistici che a servizi di vera e propria utilità
"Mi auguro" conclude Zacchera "che tutte le forze politiche si impegnino a sollecitare il Governo affinché la Farnesina anzicchè attendere risposte dal Venezuela attivi mezzi e risorse necessarie per compiere direttamente le ricerche dei nostri connazionali".