Alcune buone notizie dall’Europa

0
1125

Talvolta leggendo alcune liste di procedure di infrazione o indagini in materia di concorrenza o aiuti di Stato si puo’ avere l’impressione di un’Europa arcigna sempre pronta a riprenderci o darci bacchettate.

Oggi vorrei dare qualche piccolo esempio di stretta attualità che va nel senso contrario. Vi ricordate la vicenda della presunta mozzarella alla diossina che ha rischiato di creare – e in parte ha creato – notevoli danni all’immagine e all’economia del nostro paese? In quel caso la Commissione europea ha reagito meno di due settimane fa in tempi molto rapidi dichiarando la propria soddisfazione per le attività di controllo e garanzia di tutela della salute poste in essere dalle autorità Italiane, contribuendo cosi a chiudere in modo positivo la questione e limitare i danni. E’ di oggi un’altra notizia che riguarda sempre la Campania: la Commissione ha approvato aiuti per 180 milioni di euro a favore della Digital Display Device finalizzati ad investimenti ad alto valore tecnologico ed innovazione in Campania con la creazione di oltre 1000 nuovi posti di lavoro. La Commissione ha ritenuto tali aiuti compatibili con le norme sugli aiuti di Stato a finalità regionale, ossia mirati a far recuperare i ritardi di sviluppo delle regioni più povere d’Europa. Infine, ieri si è appreso che l’Ue ha restituito all’Italia 191 milioni di euro legati alle eccedenze non spese dal bilancio del 2007. I fondi del 2007 corrispondevano quasi esattamente a quanto speso. Cosi la Commissione ha raggiunto il suo obbiettivo: assicurare che i contributi finanziari degli Stati membri al bilancio della Ue siano limitati a quanto strettamente necessario.

Carlo Corazza