UE: A breve accordo con l’Iraq per forniture di gasolio.

0
917

Unione Europea e Iraq  firmeranno a breve un memorandum d’intesa per le forniture di petrolio iracheno nei paesi europei.

Questo quanto affermato dal presidente dell’Ue Josè Manuel Barroso nella conferenza stampa  congiunta con il primo ministro iracheno Nuri-Al-Maliki in visita a Bruxelles.

Il  gas e il petrolio dovrebbero giungere nei paesi europei con un gasdotto passante per la Turchia. I due premier che oggi hanno discusso i dettagli dell’operazione,  acquisirebbero, nel caso si realizzassel’accordo, reciprocamente un vantaggio. Mentre l’Iraq otterrebbe finanziamenti per la costruzione di nuovi impianti e infrastrutture, l’Europa invece troverebbe nell’Iraq un ottimo partner alternativo alla Russia nell’approvvigionamento di risorse energetiche.

“Speriamo che questo incontro  porti a una collaborazione in riferimento ai contributi di cui abbiamo bisogno per sviluppare il nostro settore petrolifero”. Questa la dichiarazione del ministro iracheno. Anche Barroso inoltre assicura che questo accordo si farà. In questo caso si potrebbe raggiungere già a maggio, dando inizio, tramite i finanziamenti Ue,  ai lavori del gasdotto mediorientale Nabucco che arriverà sino ai paesi Ue.