Argentina, inattesa rottura ghiaccio Perito Moreno

0
1295
cliama.jpg

ALLARME GHIACCI CHE SI SCIOLGONO Patagonia Argentina, Parco nazionale dei ghiacciai

Calafate, Santa Cruz.-Il ghiacciaio Perito Moreno, il piu` famoso d`Argentina che e` situato a circa 2.700 chilometri a sud di Buenos Aires, sta inaspettatamente proponendo in pieno inverno australe un fenomeno di rottura di un braccio ghiacciato che lo collega alla terraferma, cosa che per decenni in passato era avvenuta in periodo estivo. Per questo l`apparizione delle prime crepe venerdi` ha allarmato gli esperti che si aspettano la rottura definitiva del braccio che ostruisce il fluire del lago Argentino nelle prossime 72 ore. Questo spettacolo naturale che attira migliaia di turisti in Patagonia in passato aveva un ciclo di almeno 15 anni mentre recentemente si e` ripetuto con maggiore frequenza, nel 2004 e nel 2006. L`attenzione degli studiosi e` concentrata sul fatto che le precedenti rotture sono avvenute nel mese di marzo (di giorno nel 2004 e di notte nel 2006), quando cioe` le temperature estive hanno reso il ghiaccio piu` debole e soggetto alla pressione dell`acqua, cresciuta per il disgelo. “ Invece e` la prima volta dal 1917 che il ghiacciaio si rompera` durante l`inverno“, ha confermato il responsabile del Parco nazionale dei ghiacciai, Carlos Corvalan. Il Perito Moreno ha una superficie di 195 kmq, con un`altezza dello spessore del ghiaccio fra 50 e 70 metri, e con la particolarita` che si tratta di un ghiacciaio “in movimento“ a causa dell`esistenza di una sorta di cuscinetto d`acqua che lo tiene staccato dalla roccia.