Quando la musica incontra il cinema

0
902
Silvio Orlando

Un evento speciale del Festival Internazionale del Film di Roma, il 24 ottobre 2008, all’Auditorium Parco della Musica di Roma segna la nascita di una nuova orchestra. La band si esibirà in un concerto? Esagerati! È solo il primo vagito di un gruppo di amici che si dilettano. Il bello è che questa performance sarà anche l’ultima. Sì, perché la S.N.A.P. Band (la Senza Nulla A Pretendere Band), poi non esisterà più. Questo non perché non ci esibiremo, ma solo perché abbiamo scoperto che una S.N.A.P. Band esisteva già. Sì, fanno pure un Rock Glam scatenato e durissimo. Dovremo cambiare nome, solo che non l’abbiamo ancora deciso. Magari finiremo con il cambiarlo ad ogni concerto; una tecnica che rivoluzionerà il marketing. L’inizio è avvenuto in un momento di disoccupazione, lì ho fatto il grave errore di andare a giocare con la Nazionale Italiana di Calcio Attori. Io sono negato… più che a giocare ho passato il mio tempo a chiacchierare ed è nata l’idea. Abbiamo scoperto che eravamo in tanti con la passione per la musica; che facevamo gli attori solo perché eravamo dei musicisti falliti. Abbiamo iniziato a riunirci e abbiamo capito che qualcosa si poteva fare, magari la band poteva servire per raccogliere dei soldi per una giusta causa. L’organico è composto in prevalenza da fiati. Ma il vero motore dell’operazione, è Mario Raja, un grande musicista, che è il nostro direttore d’orchestra. Nel repertorio abbiamo soprattutto musica da film. La scaletta di oggi è di Nino Rota, ma cercheremo di arricchirla con altre cose, che possano far leva sul talento recitativo. È sorprendente come Raja ottenga un risultato d’insieme molto migliore del talento delle singole parti. Voglio chiudere con un’ultima cosa rivolta ai giovani. Tenete duro! In un periodo di grande instabilità ed incertezze non pensate che si va avanti solo con le raccomandazioni. Nel nostro mestiere per riuscire quello che conta è il talento, la caparbietà e l’ostinazione. Siate ostinati. S.N.A.P. Band – I componentiDino Abbrescia – BatteriaPaolo Briguglia – ChitarraMaddalena Deodato – ClarinettoGianni Ferreri – PianoforteMarit Nielsen – FisarmonicaMargherita Pace – TromboneClaudio Parse – SassofonoRuben Rigillo – TrombaFabrizia Sacchi – ClarinettoRoberto Salemi – SaxLuciano Scarpa – BassoRiccardo zinna – TrombaeSilvio Orlando – Flauto e Sassofono