Ritrovato un cane scappato nove anni fa

0
1300
Muffy, il cane ritrovato dopo nove anni (internet)

Australia, Muffy ha vissuto abbandonata in un cortile negli ultimi due anni a circa 2mila chilometri da casa

  I proprietari non vedono l’ora di abbracciarla

MELBOURNE (Australia)- Un lieto fine da cartone animato. Perché anche se le speranze non muoiono mai, la famiglia Rushby di Brisbane in Australia, non credeva di ritrovare il suo cane, sparito da casa nove anni fa. E quando l’altro giorno è squillato il telefono, mai si sarebbero immaginati che era proprio per lei: Muffy è stata ritrovata a Brisbane, a quasi 2 mila chilometri di distanza. Urla di gioia e commozione. E adesso non vedono l’ora di riabbracciarla.

IL CASO– Muffy ha vissuto negli ultimi due anni abbandonata in un cortile di una casa a Melbourne. Come sia arrivata lì è un mistero. A ritrovarla sono stati i veterinari del Rspca (l’ente protezione animali australiana) che dopo una chiamata anonima, stavano indagando su un caso di maltrattamenti di animali. Il cane non è in buone condizioni: magro e con malattie della pelle dovute alle punture di insetti. La fortuna ha voluto che la famiglia Rushby aveva inserito un microchip anche se, ai tempi non era ancora obbligatorio. Solo così è stato possibile rintracciare i precedenti proprietari. «È una storia sorprendente», spiega Tim Pilgrim portavoce della Rspca. E proprio per avere un lieto fine come questo che «consigliamo alla gente di far inserire sempre un microchip nei loro animali domestici». Muffy verrà portata a casa, a Brisbane, la prossima settimana.