T E S T I M O N I A N Z A – Luglio 2008 Desidero rendere nota la mia testimonianza di esperienza vis

0
1354
Ci è pervenuta una testimonianza che per espresso desiderio della persona interessata, in ottemperanza all’invito di Gesù “Racconta quello che Dio ha fatto per te – Lc 8,39”, abbiamo deciso di pubblicare http://www.genitoricattolici.org/liberata%20da%20satana.pdf .

Da tanto tempo prego con una mia amica davanti ad un quadro raffigurante il Sacratissimo Cuore di Gesù e il Cuore Immacolato di Maria, (non trascurando di partecipare alla S. Messa specialmente domenicale con i Sacramenti) per ottenere la sospirata grazia della mia liberazione completa; e la mia preghiera continua anche in famiglia, la sera, davanti alla medesima effige. Queste nostre preghiere sono estese anche al nostro prossimo bisognoso per l’anima ed il corpo.
20 giugno 2008: Il Signore mediante una chiamata improvvisa di Sua Madre mi è venuto incontro con una
Opportunità di un pellegrinaggio a Medjugorje con mio marito: partenza 21 giugno.
28 giugno 2oo8: Tornando da Medjugorje con il pullmann e arrivati nella mia città di provincia incominciai a star male. Arrivata a casa dovetti andare subito a letto perché la testa mi girava vertiginosamente e avevo tanta nausea allo stomaco. Allora mettendo sul cuore un santino della Madonna ho chiesto: Mamma, ti prego LIBERAMI e subito ho vomitato tanto liquido rossiccio cioè “LA FATTURA” e poi mi sono addormentata.
30 giugno 2008: incontro con il mio esorcista e il suo gruppo di preghiera; non ho avuto nessuna manifestazione convalidando così l’ottenimento della sospirata grazia dalla “REGINA DELLA PACE” a MEDJUGORJE.
Tutto questo nel mese di giugno. Il mese dedicato al Sacratissimo Cuore di GESU’ e nell’anniversario del 27° anno delle apparizioni di Maria S.S. a MEDJUGORJE. (25 giugno)
Suggellando così la sorpresa con la sospirata grazia.
In autunno poi altri esorcismi per verificare: nessuna manifestazione e tanti mali fisici, paure ecc. passati e anche in chiesa non stavo più male.
La mia storia risale a 37 anni fa, con questa problematica: sofferenze provenienti dall’occulto infertemi dall’esterno: cioè MALEFICIO di morte attraverso bevande fatturate ingerite (nel caffè). All’inizio di questa situazione accusavo sempre tanti malesseri fisici, molto forti, ignara da che cosa potessero dipendere,
tuttavia a motivo di questa pesantezza di cose, dovetti lasciare il lavoro per incapacità di proseguimento.
Incominciai la trafila delle visite ed esami medici, senza alcun risultato soddisfacente anche attraverso le medicine, aggravando così di più la pesantezza della situazione.
Ad un certo punto ebbi l’opportunità tramite un’occasione offertami di partecipare ad un incontro di preghiera, facenti parte anche di religiosi dotati di carismi straordinari, di guarigione e liberazione. Quando menzionarono delle preghiere mirate, ebbi subito delle reazioni nel corpo con convulsioni e grida molto forti. Così ebbi chiarezza dell’origine di quanto stavo accusando
In questo contesto incontrai anche un esorcista che comprese e confermò la mia situazione. A questo punto incominciò il mio CALVARIO, dopo un lunghissimo peregrinare da una parte all’altra, con la speranza di trovare un’uscita per la liberazione.
Insieme alle tantissime sofferenze fisiche, sperimentai le molte sofferte afflizioni morali, tanto laceranti nel cuore per le tante incomprensioni per suddette sofferenze non capite. Infatti una mentalità tanto radicata e diffusa, porta a vedere che si tratti di fatti a carattere PSICOLOGICO E PSICHICO.
Quante umiliazioni e quante lacrime versai. Soprattutto perché non venivo aiutata. Grandi pericoli incombono a non prendere in seria considerazione questo DIFFONDERSI di PRATICHE MAGICHE …….inferendo su ogni ambiente.
Innanzitutto il mio vivissimo ringraziamento al S. CUORE di GESU’ e al CUORE IMMACOLATO di MARIA, “REGINA della PACE”, per la grande grazia ottenuta a MEDJUGORJE e per avermi aperto la strada alla conoscenza dell’importantissimo MINISTERO dell’ESORCISTATO, del mio ESORCISTA e il suo GRUPPO di PREGHIERA d’appoggio. In questo gruppo, ho trovato aiuto concreto, amorevole, comprensivo, di condivisione fraterna, di sostegno morale e spirituale, di giovamento e miglioramento fisico. Da notare che il gruppo di preghiera con in testa l’esorcista mi ha seguito per ben due anni e mezzo a distanza di due settimane da un incontro all’altro e ne ho avuto molto beneficio tanto che, tanti mali fisici sono passati con questi esorcismi e non ero più costretta a letto.
Perdono di cuore e fino in fondo a tutte le persone che mi sono state motivo di sofferenza e per tutte invoco l’abbondanza di CELESTI BENEDIZIONI e offro tutto a DIO perché “APRA UNA STRADA di LUCE nelle TENEBRE”.
ALLELUIA “ANNA”

LEAVE A REPLY