Storica libreria chiude dopo piu’ di cento anni di attivita’.

0
1061

 In questo periodo di recessione molti negozi e compagnie hanno purtroppo dovuto chiudere. Ma quando e’ una libreria a cadere vittima di questo destino…..  non si sa bene perche’ ma fa sempre una certa impressione.Questa sorte e’ toccata alla fine di febbraio alla libreria esoterica Watkins, che per piu’ di cento anni ha commerciato nella storica sede della vittoriana Cecil Court.Specializzata in libri sull’occultismo, sul misticismo e la new age, poteva vantare al piano inferiore una impressionante collezione di libri sulle antiche societa’ segrete, le religioni nel mondo, filosofie, sia in volumi nuovi, sia di seconda mano ed era possibile trovare anche dei libri antichi, prime edizioni, insomma un paradiso per un appassionato di questi argomenti. watkins 002.jpgIl piano terra era dedicato a libri sulla meditazione e ultima ma non meno popolare una sezione con manuali su vari sistemi di divinazione, quali rune, tarocchi, pendolini e gli strumenti necessari.Qui era frequente trovare appassionati chiacchierare e scambiare opinioni con gli impiegati che essendo tutti esperti della materia, avevano fatto della loro passione un lavoro.Fra i visitatori piu’ assidui il poeta Yeats ed Aleister Crowley, famoso esoterista soprannominato “ l’uomo piu’ malvagio del mondo”.Ora questo spazio restera’ vuoto, in questa piccola via dove negozietti indipendenti di libri antichi e piccolo antiquariato, l’avevano fatta restare ferma alla fine del 1800 e si spera che non venga aperta una ennesima catena di caffe’ firmati.Avendo sopravvissuto due guerre mondiali, Watkins Bookshop e’ alla fine caduto per tasse non pagate dai precedenti proprietari.Forse il negozio online restera’, ma non sara’ piu’ la stessa cosa di prima, quando scorrendo le dita sulle brossure dei libri, si scopriva qualche titolo accattivante che doveva essere per forza portato a casa.