Lodon- Musica “ Contempiano”, il maestro Datteri racconta di un viaggio esistenziale dell’uomo contemporaneo

0
1163

  London- In una tiepida serata di primavera, l’Istituto Culturale Italiano ha ospitato un pianista di eccezione, Fabrizio Datteri, qui a Londra per un viaggio nella musica che sta coprendo le principali citta’ d’Europa, Nord e Sud America e diverse organizzazioni italiane all’estero. Con il suo  “ Contempiano”, il maestro Datteri racconta di un viaggio esistenziale dell’uomo contemporaneo attraverso la musica di compositori italiani attuali, con stili diversi a seconda del percorso che questo uomo sta coprendo.

E cosi’ si ha uno stile blues con le note di Teresa Procaccini, andando poi per un pezzo piu’ complicato ed astratto di Gaetano Luporini, riconoscendo poi alcune note degli anni 60 nel pezzo di Giancarlo Cardini e via dicendo. Un medley di stili diversi che si fondono per dare vita ad un concerto insolito ma estremamente piacevole, dove ogni brano e’ una sorpresa.

Presentato dal direttore dell’istituto Dottor Carlo Presentiquesto giovane maestro ma pieno di talento, che ha suonato con le maggiori orchestre sia in Italia che all’estero, ha regalato al pubblico intervenuto nella magnifica sala in Belgrave Square, un momento musicale incredibile, facendo iniziare in bellezza una nuova settimana.