LONDRA- Serata culturale e divertente all’italian bookshop

0
952
italian_books.jpg
Che succede se in una serata di mezza estate un gruppo di amanti della letteratura si
 
riunisce in Cecil Court all’ Italian Bookshop?
 
Si da’ vita alla “ Notte degli Incipit”, un evento organizzato dall’infaticabile mente di
 
Ornella Tarantola, direttrice di questo negozio specializzato in libri italiani, unico nel
 (photo italoeuropeo)
suo genere in Gran Bretagna.
 
Gli intervenuti, fra cui anche una coppia di turisti italiani ignari di cio’ che stava
 
succedendo e coinvolti simpaticamente dagli altri partecipanti, si sono divisi in squadre
 
a cui e’ stato detto di darsi un nome in tema letterario. Due graziosissime mini vallette
 
hanno consegnato i fogli con le domande alle varie squadre che raggruppate fra dentro il
 
negozio e nella piccola via hanno cercato soluzioni, ricordato vecchi films a cui abbinare
 
un volto, un libro, uno scrittore.
 
Finita la prima parte di questa gara, un gradito rinfresco offerto da Francesca
 
D’Agostino di 9Nove9 ha rifocillato i vari concorrenti stremati dallo sforzo cerebrale di
 
riconoscere da alcuni passi il titolo di un libro famoso italiano e non, con bocconcini di
 
melanzana alla parmigiana, aromatiche tartine e creme da pinzimonio gustose.
 
La seconda parte della gara ha visto le squadre impegnate a creare una piccola
 
sceneggiatura in cui il nome della propria squadra e la menzione di Italian Bookshop
 
era obbligatoria. E qui i vari concorrenti si sono sbizzarriti fra storie romantiche, gialle,
 
incontri del destino.
 

 

 
(photo di italianbookshop)

 

L’ospite d’onore e misterioso che ha giudicato queste piccole

tracce e’ stato il regista e sceneggiatore Filippo Gentili, il quale alla fine ha proclamato
 
vincitori della gara il gruppo “ I Baroni Rampanti” i quali hanno ricevuto come premio
 
un libro offerto dall’Italian Bookshop.
 
Una splendida iniziativa che nella sua quarta edizione ha fatto incontrare un foltissimo
 
gruppo di lettori che uniti da una passione comune hanno passato una serata diversa e
 
stimolante e di questo ringraziamo la signora Ornella e le ragazze dell’Italian Bookshop.