Carolina kostner vola sul tetto dell’Europa

0
1526

 

Questa è la decima volta che Carolina ha gareggiato ai campionati europei e si è detta “goditeli e basta” e così è stato! Pattinando sul concerto di Mozart num. 23, ha portato a termine un altro grande programma libero in cui ha completato 5 salti tripli in modo pulito.[Photo by David Carmichael]

E’ il quarto successo agli Europei. A Sheffield, in Inghilterra, la Kostner ha pattinato sulle note di Mozart, il suo preferito e ha ottenuto il miglior programma libero stravincendo sulla bravissima rivale, la finlandese Kiira Korpi.

Sembra rientrata sulla strada delle vittorie, dopo alcuni scivoloni che portarono la Kostner in una crisi che sembrava non avere fine,oggi ha dato una lezione di coraggio e di tenacia, e il risultato non poteva essere che la vittoria, una grande vittoria agli europei.

Photo by Agenzia Guindani

Fanno bene queste vittorie al morale, perchè le Olimpiadi di Londra si stanno avvicinando e per la Kostner potrebbe essere veramente il suo anno anche con un oro alle Olimpiadi. Ce lo auguriamo tutti. Il pattinaggio sul ghiaggio e’ uno sport magico e surreale e grazie alla Kostner molte ragazze si sono avvicinate a questo faticoso sport, dove mente e corpo devono essere in perfetta sincronia e armonia.

Una bella vittoria italiana, che non fa altro che imporci nei piani alti dello sport europeo e mondiale. Vogliamo ricordare anche le altre italiane in gare, ottavo posto per la milanese Valentina Marchei e penultimo per la comasca Francesca Rio, sicuramente tanto da imparare dalla loro beniamina, ma molto tenaci in gara.


Tra gli uomini lo “Zar” Evgeni Plushenko ha sfidato avversari e logica andando a vincere il suo settimo titolo continentale all’età di 29 anni.

L’orgoglio italiano del pattinaggio femminile rimane la Kostner , una ragazza apparentemente timida con le scarpe, ma che con i pattini vola piu’ in alto di tutti, leggera come una farfalla.