Le Olimpiadi di Londra sotto le minacce degli anarchici Italiani

0
1176

La Federazione anarchica informale (Fai) spaventa la Gran Bretagna. Il nucleo «22 maggio» che ha sabotato la rete ferroviaria all’altezza di Bristol assicura che non è finita e altri attentati ci saranno durante le Olimpiadi.

Le minacce del Fai contro le Olimpiadi sono riportate sul sito anarchico 325.nonstate e sono ritenute credibili dalla polizia inglese che da tempo ha preso le sue difese. Ogni giorno a Londra si intensifica la sicurezza per la nazione.

I servizi segreti britannici stanno installando nella capitale e non solo dispositivi militari ad alta sicurezza per identificare i malintenzionati.

La zona del villaggio Olimpico e’ coperta da sofisticati radar e spazi aerei blindati, e alla foce del Tamigi sono gia’ schierate la flotta navale militare inglese che chiude ogni passaggio dalla Manica. Certo e’, che gli anarchici Italiani fanno paura, sul sito anarchico 325.nonstate e sono ritenute credibili dalla polizia.

‘Nel Regno Unito del controllo a orologeria e dell’addomesticamento’, si legge nel comunicato del gruppo anarchico, “noi siamo alcuni dei ‘non patrioti’ che considerano le Olimpiadi 2012, con la loro ostentazione di ricchezza, francamente offensive…..[..]”.

Come risposta da Londra si useranno missili ( gia’ posizionati su alcuni tetti) silenziosi, alimentati con elettricita’, dico sicuri e non pericolosi per le persone, ma solo per i nemici che vogliono disturbare la quiete dei giochi.

Il parco olimpico è circondato da una barriera elettrica di 17 km che verrà controllata da 55 squadre di cani da guardia. Insomma sotto certi aspetti invece di prepararsi ai giochi Olimpici sembra prepararsi ad una guerra, ma anche questo fa parte del “gioco”, un gioco che speriamo non diventi pericoloso e che gli unici vinti siano solo quelli al livello dello sport.

LEAVE A REPLY