Elisabetta II, il giubileo di un Regno

0
1102
IMG_3531


 Un milione e duecento mila britannici e non solo, hanno oggi seguito lungo il Tamigi la Regina Elisabetta II. Chi per curiosita’ altri per dire c’ero anche io, e molti per rendere omaggio al regno di sua Maesta’ arrivato al traguardo dei 60 anni.

Un fatto storico importante per la Gran Bretagna. Oggi sul Tamigi hanno sfilato oltre 1000 imbarcazioni provenienti da tutti i Paesi del Commonwealth,  barche del Canada, Australia, Sud Africa, india,e anche l’italia con le bellissime gondole veneziane.

IMG_3242Da 250 anni non c’era una sfilata di barche come questa sul Tamigi, una parata di barche ispirata al bellisimo e suggestivo quadro del Canaletto del 1824 che ritraeva una regata di navi e barche di ogni tipo sul Tamigi, per fare festa in quel periodo al Lord Mayor, il sindaco.

Oggi invece si festeggiava la Regina, una festa inziata ieri con la famosa corsa di cavalli a Epsom dove lo stallone Camelot ha vinto la gara e proseguita oggi con i Londinesi che si sono stretti sulle rive del Tamigi per vedere anche solo per una attimo da lontano un puntino bianco minuscolo, ma che ha sulle spalle un regno da 60 anni: la regina Elisabetta II.

La parata delle barche si e’ conclusa con colpi di cannone a London Bridge che per l’occasione si e’ addobbato con due chilometri di luci , 1800 lampadine e 1000 raccordi per circa 5000 metri di cavi colorate che cambiano colore disegnando la bandiera inglese, l’ installazione dovrebbe resistere al clima di Londra per i prossimi 25 anni per un risparmio energetico del 40 per cento rispetto a quella precedente.

IMG_3497

La barca reale, la Spirit of Chartwell, era la biu’ grande e imponente aveva due troni per la regina e il suo consorte ma nonostante il freddo e l’eta ( 90 anni lui 86 Lei) non si sono mai seduti, sono anzi rimasti in piedi a salutare i loro sudditi. Una monarchia instancabile e solida in un periodo difficile, solida e unita rispetto ad un governo traballante e in lotta con se stesso.

[foto-La barca reale, la Spirit of Chartwell sinista /]

Ma oggi c’era tempo per la politica, oggi era e rimarra’ un giorno di festa. Una fiumara di gente si e’ estesa per le strade di Londra e i festeggiamenti dureranno tutta la notte, domani con il grande concerto a Buckingham Palace con i piu’ grandi big della musica mondiale, e Martedi il gran finale a St. Paul e il gran saluto dal mitico balcone al cospetto dell’intera famiglia reale.

Le strade sono tappezzate da migliai di bandiere, i negozzi sono colorati  di blu e di rosso, i bambini hanno disegnato sul viso la bandiera e molti portano la maschera della Regina, del principe Filippo e di kate. Una vera e propria festa per tutti.

0597

[Tamigi e la parata vista da Canaletto 1746 ] 

Dopo la morte di Diana il popolo britannico si allontano’ molto dai reali, criticandoli e accusandoli dell’ atroce morte della loro principesa. Ma da molti anni la Regina e la sua famiglia hanno saputo riavvicinarsi al

IMG_3250popolo, grazie soprattutto alla giovane Kate, una sorta di legame tra popolo e monarchia. Sudditi che alla luce della giornata di oggi sembrano essere ritornati a riamare Sua Maesta, anche se non dimentica il passato.

60 anni di regno, mai una piega, mai una parola fuori posto, mai una interferenza con la politica, gelida, nei suoi vestiti e capelli la Regina ha saputo portare la corona degnamente rimanendo certe volte dietro le quinte.

Dio salvi la regina per altri 60 anni, urlavano in coro gli inglesi tra un bicchiere di birra e un ballo improvvisato un buon auspicio improbabile, ma che sottolinea la simpatia, e il rispetto per l’anziana sovrana.

Occhi puntati anche su Kate e il Principe William il futuro reale dell’inghilterra, lei con un vestito rosso e lui vestito da alta parata militare insieme al fratello Harry il padre e il Principe Filippo. La Regina vestita di bianco spiccava anche da lontano, al suo passaggio la folla ha gridato e intonato l’inno nazionale, sventolato bandierine tra migliaita di flash che sembravano un tappeto di stelle in mezzo al Tamigi.

IMG_3355

Una coreografia semplice, naturale, creata solo dalla spontanieta’ dei sudditi.

Una curiosita’ il Sunday Times oggi ha ripubblicato le pagine dell’incoronazione di Elisabetta sessant’anni fa e l’articolo cominciava così: “L’Ufficio Meteorologico prevede una temperatura piuttosto fredda, con pioggia occasionale e acquazzoni a tratti, ma anche schiarite”.

Ed dopo 60 anni a Londra oggi c’era il solito tempo, pioggia, e acquazzoni, mai un bollettino meteorologico e’ stato piu’ azzeccato come in questo caso.

IMG_3531

[foto italoeuropeo F.baglini]

LEAVE A REPLY