Rivoluzione Olimpica OSCAR PISTORIUS gareggia con gli altri

0
917
pistorius

Oscar Pistorius ha vinto la sua prima medaglia olimpica riuscendo a sconfiggere quelle regole che da sempre impedivano ad atleti paraplegici di gareggiare al pari degli altri atleti olimpici. La storia e le doti di Oscar pistorius sono ormai note a tutti, senza gambe e con protesi in carmbonio corre e lo fa bene.

Si e’ battuto per far capire ai comitati e al mondo che le sue protesi non sono altro che gambe diverse dagli altri ma che non imprimono nessuna forza aggiuntiva, lui la forza c’e’ l’ha nelle gambe e nel cuore.

Non e’ un atleta che vince perche’ aiutato dalle protesi, vince perche’ e’ un campione al pari dei normodotati.

La Federazione sudafricana lo ha convocato sia per la staffetta dei 400 sia per la gara individuale per le Olimpiadi 2012. E cosi Pistorius entra nella storia come primo uomo diversamente abile al pari degli altri.

Una olimpiade quella di Londra che parte gia’ tra festeggiamenti e inaugurazioni, come e’ avvenuto per il grattacielo Shard, e una bella notizia sportiva che abbatte una barriera importante nello sport e metaforicamente anche nella vita. Pistorius fara’ la staffetta dei 400 alle Olimpiadi e poi lo aspetta anche le paraolimpiadi , sicuro di aver gia vinto una gara importante, forse la piu’ importante della sua vita.

DANIELA COTOGNI (FISDIR) A CASA ITALIA IN TOUR 
23/06/2012 | Giulio Marino Italoeuropeo 

La campionessa itali [ … ]


LEAVE A REPLY