Londra Terzi – William Hague “alleanza forte tra i due paesi”

0
849
IMG_3718

 Londra- il Ministro degli Esteri, Giulio Maria Terzi di Sant’Agata sara’ e’ stato nel Regno Unito per visitare i padiglioni italiani all’Airshow di Farnborough,dove molte imprese italiane hanno espresso tutta la loro capacita’ esponendo attima tecnologia di industria.

Nel pomeriggio Il ministro si e’ recato a Londra per un incontro istituzionale con il Foreign Secretary William Hague nella sede di Carlton Gardens a pochi passi da Buckingham Palace.

L’incontro con i giornalisti della stampa italiana (tra cui anche il nostro magazine) e la stampa inglese, ha visto i due ministri molto affiatati e concordi su molte situazioni riguardanti la guerra in Somalia dove l’Italia ha sottolineato il ministro Hague, ha portato molti aiuti concreti, come in Afganistan dove l’impegno inglese e italiano si trovano su fronti comuni per la lotta contro la guerra.

Ed ancora i ministri hanno parlato della situazione di Annan: “Il piano di Annan c’e’, e’ ancora li’, ma si tratta di rafforzarlo e si deve renderlo vincolante”.

L’ipotesi di far sedere al tavolo del negoziato l’Iran – come ha azzardato l’inviato di pace, Kofi Annan, al termine del suo ultimo tour nella regione – e’ “benvenuta ma solo se Teheran cessa di fornire armi al regime di Damasco”: sara’ quello il terreno di prova di un autentico impegno iraniano, ha detto Hague.

Un governo di transizione in Siria aperto a uomini dell’establishment di Assad e a membri dell’opposizione “affinché cooperino assieme”.

IMG_3735

foro f.Baglini [ ministro  William Hague]

Lo ha auspicato il ministro degli Esteri britannico William Hague incontrando a Londra il ministro degli Esteri italiano, Giulio Terzi di Sant’Agata il quale, sul possibile governo di transizione ha aggiunto: “C’è un senso di urgenza, la questione siriana sta creando frizioni con i paesi vicini come si è visto in Turchia e Libano.

IMG_3729

Durante il colloquio Il ministro Terzi ha anche ricordato le vittime che oggi sul monte bianco hanno perso la vita tra cui una guida inglese. Il ministro Inglese ha aggiunto che il disastro capitato in Francia e’ molto grave e stanno collaborando con l’ambasciata inglese a Parigi per portare conforto alle famiglie.

foro f.Baglini [ ministro degli esteri  Terzi]

IMG_3718