Prima medaglia d’oro per l’Italia alle Paralimpiadi di Londra.

0
1805

Medaglia d’oro per l’Italia alle Paralimpiadi di Londra. L’ha conquistata la 20enne modenese Cecilia Camellini nella gara di nuoto dei 100 stile libero S11 (atleti non vedenti) in 1’07″29, che è anche il nuovo record del mondo.

Al secondo posto la neozelandese Mary Fisher, 3/a la cinese Guizhi Li.Cecilia Camellini deteneva già il record del mondo precedente (1’09″28), stabilito ai Mondiali di Berlino nel 2010. Nell’occasione aveva conquistato anche l’oro sui 50 stile.Uno spettacolo la sua prova, così come altrettanto spettacolare è stato il colpo d’occhio degli 80mila presenti ieri alle qualificazioni dell’atletica allo stadio Olimpico di Londra.

Tutto esaurito anche al palazzetto che ospita le gare di tennis tavolo. Unica nota stonata della giornata il caso di doping che ha riguardato il sollevatore di pesi brasiliano Bruno Carra, escluso dalle competizioni.

Ma un’altra vittora e’ da sottolineare per tutti gli atleti delle paraolimpiadi, dei 2,5 milioni di biglietti messi a disposizione dagli organizzatori delle Paralimpiadi di Londra 2,4 sono stati ormai venduti e gli ultimi 100mila finiranno probabilmente entro la conclusione dei Giochi. Record assoluto.

La scommessa di chi ha puntato sulle Paralimpiadi – come Sky o l’emittente britannica Channel 4 – è comunque vinta.

LEAVE A REPLY