Attacco terroristico a Sydney

0
1302

Austalia  – Ostaggi spinti con le mani in alto contro le vetrine di un caffé di Sydney.

Gli uomini dell’antiterrorismo australiano si sono subito schierati davanti al locale, a pochi passi dalle vetrine, protetti da scudi tattici e con armi di precisione in pugno. Spuntata anche la bandiera con la scritta in arabo, che secondo qualcuno ricorda quelle portate dai guerriglieri dell’Isis in Iraq e Siria.

Il premier Tony Abbott ha parlato alla nazione dalla capitale Canberra. «Siamo di fronte a un fatto allarmante e terrorizzante, preghiamo per le persone coinvolte. Non sappiamo se sia un incidente politicamente motivato, anche se ovviamente ci sono alcune indicazioni in questo senso. La nostra polizia è addestrata a ogni evenienza, eravamo pronti»

Dopo la notizia, Londra ha aumentato la sicurezza, per proteggersi da attacchi terroristici. Situazione sotto controllo.