Intervista a Eugenio Finardi

0
1130
Eugenio 20Finardi 202

London- Il 29 Gennaio per la prima volta Il cantautore italiano Eugenio Finardi, che ha incantato generazioni di italiani Viene a Londra per un concerto tra passato e futuro. Un’appuntamento da non perdere.Sono trascorsi 15 anni dall’ultimo album di canzoni inedite di Finardi, “Accadueo” Nel 2014 torna con un progetto nuovo diventando subito un successo, FIBRILLANTE prodotto da Max Casacci, un album che ha portato ad un tour in corso in importanti sale giro per l’Italia e che ora sara’ anche a Londra.

 

Come e’ nato questo bizzarro titolo?

Due anni fa ho sofferto di fibrillazione atriale, una anomalia pericolosa. Poi ne sono guarito,e mi ha ispirtato una canzone allegra. Con una semplice scossa elettrica sono ritornato sano, e poi sai quando sono andato dal medico aveva una di quelle cartelle con i tracciati cardiaci dentro e sopra c’era scritto Eugenio Finardi Fibrillante, e mi sono detto, guarda che bel titolo per un album e cosi e’ stato.

Mi permetto di dire che e’un disco incazzato, di un combattente che racconta le storie degl eroi di tutti i giorni?

 

Certame, si lo e’. In questa carriera ho sempre cercato di testimoniare quello che era la mia vita, delle mie passioni, dei miei amori e di quello che vivo socialmente.E in questo periodo visto cosa sta succedendo nel mondo e in italiani non si poteva parlare di disocupazione, di cose che ci stanno colpendo e direi senza colpa, mi e’ sembra giusto raccontare questo.

Una grande carriera, 42 anni di musica, cosa c’e’ ancora di Finardi dell’epoca del Crasm, oggi?

Be’ moltissimo, e con -Fibrillante- molto,sono sempre la stessa persona 40anni dopo. Credo che bisogna ancora oggi impegnarsi per cambiare il mondo, non sono uno che si debba accettare le cose come sono. Lottare per un futuro migliore.

 

Cosa pensi dei givani che lasciano l’italia?
Fanno bene. E’ bello per un giovane uscire dal nido e sperimentare la vita, e’ un peccato quanto e’ una costrizione, pero e’ un grande un privilegio.

 

Sempre per far riferimento a Londra  so che tu hai incotrato 3 Beatles su 4, Paul McCartney, Ringo Starr, George Harrison come e’ andata la storia?

si ho incontrato Paul McCartney, in ascensore……

[…..]

ascolta l’intera intervista su [LondonONEradio.com]

 

* il primo concerto di TIJ Events per l’anno 2015: Eugenio Finardi al Dingwalls il 29 gennaio.

fibrillante
E’ un disco arrabbiato, profondo, delicato ed emozionante che trasforma in canzoni storie e testimonianze di persone realmente incontrate e battaglie vissute ogni giorno. Le atmosfere e i ritmi sono quelli incalzanti ed elettrici che da sempre caratterizzano lo stile del cantautore

LEAVE A REPLY