Viaggio all’interno degli Abbey Road studio ora si puo’

0
1805
Abbey Road studio

London- Abbey Road il tempio mondiale della musica: ci hanno suonato i Beatles, Oasis, Pink Floyd, composte le piu’ belle e famose colonne sonore cme “star Wars”, “indiana Jones”, “Herry Potter” . Da oggi si possono visitare virtualmente, si possono vedere le stanze e gli oggetti che hanno fatto la storia della musica.

Google ha realizzato un nuovo progetto che permette di effettuare un tour virtuale delle sale di registrazione. Sul sito Inside Abbey Road è possibile entrare negli Studios e immergersi e sentirsi per un giorno protagonisti dietro le quinti del piu’ famoso studio di registrazione del mondo.

350 foto, per mostrare pannelli, dischi, microfoni, strumenti, effetti e forse il mixer piu’ grande al mondo. Alle pareti ci sono pannelli che fanno rimbarsare il suono, al soffitto ci sono tende e imbottiture, c’e’l’angolo orchestra, pavimento in legno. Fa un certo effetto vedere il luogo di musiche che hanno fatto parte della nostra vita, con le quali ci siamo appassionati e cresciuti.

Giri e giri e incontri chitarre, pianoforti, e ci sono delle icone che ti permettono di sentire le musiche nate proprio in quell’angolo che tu stesso stai vedendo. E possibile vedere i 3 studio, piu’ si va dentro e piu’ no si a voglia di uscire. siamo come rapiti da una musica silenziosa ed emozionante, che ci rapisce e ci porta in quel lontanto passato ai tempi dei 4 ragazzi di Liverpooll.

Possiamo anche “incontrare” chi ha inventato il sistema steero, l’ingegnere che lavorava proprio agli studio, Alan Blumlein. Oppure capire come si masterizza una canzone, o come venivano fatti i vecchi e cari dischi in vinile.

L’unica cosa che suggeriamo e’  una buona connesione internet altrimenti diventa noioso far girare le immaggini ed passare da una stanza all’altra.
Per il resto buon virtual tour nella musica che fu.