Il mercato di Camden Town si trasforma ecco come

0
2463

Londra- Uno dei piú famosi mercati di Londra, Camden Town, é stato aquistato, per un milione di euro, da un facoltoso israeliano che ha avuto un’idea che potrebbe rivoluzionare i mercati tradizionali.

Come sappiamo il mercato di Camden Town é da sempre una delle attrazioni piú importati di Londra, si stimano circa 30 milioni di visitatori all’anno.
Il mercato interno –Stables Market– composto da 1000 negozi fatti all’interno di mille ex-stalle é composto da artigiani che vendono cose di ogni genere, dal vintage alle cose piú assurde e originali. é una delle caratteristiche del mercato di Camden trovare tutto a prezzi ragionevoli.

Ora peró l’idea é quella di far vendere i prodotti fatti da artigiani, on line, direttamente dal Mercato di Camden.
Una rivoluzione che rivaluta i vecchi mercati dell’artigianato, e che si contrappone ai grandi shop commerciali.
Secondo uno studio infatti, i mercati o mercatini dell’artigianato sono ritornati di moda. Anzi le persone sono piú propense a comprarsi un oggetto vintage, che uno nuovo, il perché é semplice: fa in un certo modo piú tendenza.
L’idea del proprietario miliardario, é proprio quella di unire due mondi, quello moderno e tecnologico con quello passato,ormai in disuso, anzi diremmo a questo punto, quasi in disuso.

Vendere online i prodotti creati a Camden Town da artigiani, é senza dubbio una sfida contro i giganti del web, eppure l’idea sembra avere giá successo. Sicuramente per i commercianti é un incentivo in piú per sfornare piú oggetti, maggiore creativitá, maggiore possibilitá di vendita, e il tutto peró senza uscire da una atmosfera antica, dove un tempo si ferravano i cavalli, e fabbri e operai battevano il ferro.


Un’iniziattiva degna di nota e sicuramente una forte crescita per il business in un settore, quello dell’artigianato, che sembrava essere scomparso ma che invece, é piú vivo che prima.