College inglesi costano troppo e le ragazze fanno sesso ma Londra non è da meno

0
5970
indagine studenti universitari inglesi e sesso 2014

L’indagine- Oxford, Cambridge, college esclusivi, ma costosissimi. Alcuni studenti nonostante le borse di studio, non riescono a coprire la retta universitaria, e sono ricorsi al mestiere più antico del mondo.

E così studenti e studentesse si sono messi a fare calendari, festini e servizi sessuali.

E parre che l’attivittà sia molto redditizia. Così gli alloggi degli studenti si trasformano in camere a luci rosse, con tanto di video che poi viene venduto, il ricavato, serve per mantenersi nei costosi College.

Non hanno inventato nulla certamente, lo sappiamo tutti, il mestiere più antico del mondo è sempre e sarà sempre il più redditizio di tanti altri lavori. Sesso, godimento in cambio di soldi, è la formula migliore ( almeno per alcuni) per superare l’esame più grande dei college, quello economico!. E Londra non è da meno, dove anche quì molte ragazze, in privato, vendono servizi sessuali.

Anzi a Londra è noto ormai una organizzazione promossa da una ragazza italiana, una certa Laura, che mette annunci di lavoro di Escort su Facebook , ingaggiando ragazze italiane spudoratamente, le attira a se, anche volgarmente, e li inserisce in vari siti come Adultjob ecc.. Alcune di loro rimangano scioccate, altre aderiscono e iniziano a prostituirsi. Questa è una delle tante 

C’è da dire che dietro a queste ” agenzie” fantasma, c’è un giro di soldi incredibili, non solo per lo sfruttamento sessuale, ma anche di case, alloggi, ecc.

Tutto si basa sul fatto che la prostituzione privata è “legale”, illegale è indurre alla prostituzione.

La polizia inglese è al corrente di tutto, ma pare sia lenta ad intervenire perchè questa attività, vecchia quanto il mondo, muove una parte sostanziale di economia della città, anzi è una delle più importanti. Molte agenzie di Londra, hanno il controllo anche sui campus universitari di Oxford e Cambridge, quartieri come Soho, Mayfare, Padgton sono gestiti da nigeriani e arabi.

Ma la cosa che si stà estendendo maggiormente è il lavoro sessuale in privato, più redditizio, più facile da gestire e da fare.

Una escort a Londra può arrivare ha guadagnare dalle 500/900 pound a sera, se poi il servizio si estende per più di un giorno si può arrivare anche a 10.000pound.

 

Abbiamo contattato una Escorts ( Amina R.), in un sito qualsiasi uno dei tanti, dove le escort mettono le foto (vere) , le misure, il numero di cellulare e indirizzo ( o meglio la zona, l’indirizzo lo avrai solo se accetti il servizio), e abbiamo chiesto da quanto tempo faceva il mestiere, e quanto guardagnava: << ….. ho iniziato 6 mesi fà, vengo dal Brasile, ho 24, anni. Dipende dalle serate e dalla tipologia del cliente. Quando sono foturnata posso avere 20 clienti in un giorno. Su quanto guadagno non voglio dirlo.>> Dacci una cifra indicativa: << piu’ di 1000 pound a settimana….>>

Per i College non ci è stato dato nessuna risposta in merito nonostante aver trovato gli annunci con molta facilità, non hanno risposto, c’è da capirle hanno da ” studiare”.

Ironia a parte, le ragazze dei college sono state molto chiuse, a me è sembrato anche che molte fossero sorprese ed imbarazzate, e questo è una prova che si tratta di raggazze improvvisate a fare temporaneamente il mestiere.

C’è ache un classifica tra i College, pare che i College di Cambridge siano per ora i migliori perchè ci sono le ragazze più belle e una su 4  lo fa’ non protetto. Oxford le piu’ “timide” ma pare che perdono la loro timidezza dopo aver chiuso la porta.

Per i ragazzi invecce è al contrario, Oxford ha la meglio su Cambrige e sono più romantici, insomma i perfetti amanti, scolpiti ed eleganti.

E cosi i college inglesi sono balsati alla cronaca, non solo per essere i migliori al mondo, l’elite suprema delle discipline scientifiche e umanistiche, ma ora stanno diventando veri e propri, luoghi di altri generi “culturali”, naturalmente di Elite, ci mancherebbe.