CAMDEN BEACH

0
1678

Londra – Sfortuna vuole che il tempo non sia dei migliori. Eppure si sa: pioggia, vento, cielo plumbeo sono gli ingredienti che fanno di Londra Londra, anche e soprattutto d’estate. 

Quale modo migliore di festeggiare questa tipica estate londinese, allora, se non tornando a Camden Beach? Riapre i battenti oggi, venerdì 17 luglio, presso la Roundhouse, la celebre spiaggia di Camden.

Anche quest’anno, come in passato, la terrazza soleggiata della Roundhouse è stata interamente ricoperta con 150 tonnellate di sabbia finissima, insieme a sedie sdraio e tavoli da ping pong a completare l’atmosfera. Per non parlare poi di ristoranti e bar. La scelta è varia, ce n’è per tutti i gusti: dai cocktail più ricercati al semplice ma gustoso fish and chips.

Le specialità della casa, tuttavia, non hanno nulla a che vedere col cibo: giardini sul tetto e capanne da spiaggia sono le attrazioni più appetibili – forse anche e soprattutto in virtù del loro costo – che la Roundhouse offrirà da questa sera fino a domenica 23 agosto ad un certo target di clienti. Ecco di cosa si tratta. Si potrà organizzare una festa privata sul tetto della Roundhouse godendo della vista della spiaggia sottostante con tanto di lettini, poltrone, musica di sottofondo e una vasca idromassaggio.

Il costo è di 99£ a testa più IVA, per un totale di ospiti compreso fra le quaranta e le cento persone. Conti da far girare la testa, non c’è che dire.

Se non altro, il pacchetto include birra, vino e soft drink a volontà nonché tartine e servizio barbecue targati London Kitchen. Anche le capanne da spiaggia sono niente male: con un prezzo che può variare dai 250£ ai 350£ a seconda del giorno della settimana, questi rifugi da otto persone offrono anch’essi, compresi nel prezzo, diversi sfizi: prosecco, birra, fish and chips, un souvenir a mo’ di stuoia e chi più ne ha più ne metta. Attenzione, però: non è previsto alcun rimborso se, non appena sdraiati sul lettino, inizierà a piovere sulle vostre teste!

Fortunatamente, la Roundhouse è celebre soprattutto per motivi altri dal lusso sfrenato. Come tutti sapranno trattasi di un edificio Ottocentesco adibito ormai dagli anni Sessanta a teatro e complesso per le arti. Non è certo il privé sul tetto ad averle garantito il titolo di “teatro leggendario”! A farle conseguire questa nomea, piuttosto, sono stati artisti del calibro di Alexis Korner, Cyril Davies, i Rolling Stones, David Bowie, i Red Hot Chili Peppers, Jimi Hendrix, i Led Zeppelin, i Doors, i Ramones, Bob Dylan, gli Oasis, Lenny Kravitz e molti altri, autori di concerti alla Roundhouse fra i più indimenticabili cui questa città abbia mai assistito.

Come se non bastasse, negli anni Settanta la Roundhouse ha persino ospitato spettacoli targati Living Theatre, Peter Brook, Royal Shakespeare Company, Lindsay Kemp. Costretto a chiudere i battenti nel 1983 per mancanza di fondi, l’edificio fu riaperto nel 1996 per iniziativa di un privato e da allora la sua stagione di successi non ha avuto più fine.

Restaurata nel 2004, la Roundhouse si caratterizza oggi per un programma di spettacoli molto vario, ospita gli Electric Proms della BBC, cerimonie di prestigiosi premi quali il BT Digital Music Awards nonché i concerti dell’iTunes Festival. 

Una meta da non lasciarsi sfuggire: qualunque siano i vostri interessi, dalla musica live all’idromassaggio, la Roundhouse vi aspetta a porte aperte.

Per maggiori informazioni: http://www.roundhouse.org.uk/ 

 

 

 


leggi anche 

Divertimenti, spiagge e piscine l'estate Londinese

Divertimenti, spiagge e piscine l’estate Londinese (il cinema visto dentro le piscine e tutte le piscine di Londra dove sono ?Eccole..)