Una delle Start-up piu’ curiose di Londra e’ di un italiano…Heavenote.

0
1933
vincenzo

Heavenote, prima che sia troppo tardi!

Con Italoeuropeo e in particolare con LondonONEradio ( the voice of italians and Londoners) ci siamo sempre occupati di giovani idee e del mondo delle Sturt-ups, ma mai cie era capitato di raccontare un’ idea cosi’ curiosa,   si parla di Vincenzo Rusciano e della sia bizzarra idea: Heavenote cosa e’ … scopriamolo.( approfondimenti e intervista completa sabato a LondonONEradio)

Nel corso dell’evento Start-ups’ pitch in front of Investors, presso il Grace Bar di Piccadilly, Vincenzo Rusciano, giovane e spigliato imprenditore italiano, ha presentato il bizzarro Heavenote (www.heavenote.com): un curioso sistema che, attraverso una procedura semplicissima, permette di lasciare – per qualunque destinatario – messaggi e file di sorta, predisponendone la consegna degli stessi solo alla morte del mittente.
Un progetto singolare, che va crescendo ed evolvendosi, di cui il suo ideatore ha voluto raccontarci qualcosa.

Com’è nato Heavenote?
E’ nata da un’esperienza personale: una persona molto importante per me, ad un certo punto, è passata a miglior vita. Ed ha lasciato tutto un patrimonio digitale – dunque accounts, files – ingestito, giacché nessuno conosceva le password. Ho riflettuto sul fatto che oggi parte della nostra eredità è digitale, e che nessuno sa cosa farne se veniamo a mancare. Questo da un lato. Dall’altro lato, io cercavo un’idea che potesse raggiungere l’umanità, che dovesse riguardarla. Dunque, ho fatto delle ricerche di mercato e via.
Alla fine, prima di lanciare Heavenote, ho impiegato un anno per trovare il perfetto partner per realizzarla. E poi l’ho trovato in un viaggio in Cappadocia, così gli abbiamo dato forma. E’ trascorso del tempo senza che accadesse nulla, fino a che non è arrivata Televisión Española: l’idea gli piaceva, e il loro servizio fu trasmesso in Spagna, in America Latina.

Usufruire di questi servizi ha un costo?
La prima versione del sito è uscita gratuitamente, fondamentalmente per capire se c’era gente che la voleva utilizzare. Adesso stiamo testando una nuova versione, che dovrebbe uscire da qui a due settimane, e che include anche servizi premium. Il servizio premium fondamentale è il videomessaggio. La versione base include uno spazio limitato, ma accettabile, ed un video di prova di trenta secondi.
Heavenote nasce anche da un’esigenza sociale: abbiamo ricevuto messaggi da persone malate di cancro, che ci dicono che stanno utilizando il sito.

Eredità digitale: Heavenote potrà evitarci di rivolgerci ad un notaio?
E’ un possibile exit dell’azienda. Ci stiamo pensando. Nel processo di creazione delle eredità fisiche, in Italia, per esempio, c’è tanto da poter ottimizzare, soprattutto con l’ausilio delle nuove tecnologie. Le situazioni sono varie: se in Australia è stato considerato eredità digitale un messaggio scritto su un telefono, in Inghilterra le ultime linee guida di un testamento risalgono al 1600-1700. Bisogna procedere con cautela. E’ una cosa molto delicata, e prima di poterla vendere come servizio, è il caso di essere certi al cento per cento di quello che si sta facendo. Noi, intanto, stiamo contattando degli avvocati in Italia, in Spagna, in Brasile.

Raccontaci della vostra campagna di crowdfunding.
E’ una campagna che abbiamo lanciato questa settimana (http://www.heavenote.com/jointoday), dando solo il dieci per cento dell’azienda, e per la quale abbiamo ricevuto feedback positivi da amici e parenti; pian piano stiamo diffondendo pure a persone che non conosciamo direttamente. Il crowdfunding ci permetterebbe di lavorare con decine e decine di piccoli investitori, che, comunque, – rispetto ai grandi investors – recepirebbero anche l’impatto sociale del progetto, oltre che quello economico.

 versione in inglese qui

Sabato in Radio l’intervista completa e molto di piu’….

LA RADIO  DEGLI ITALIANI A LONDRA !

L1R logo

banneraradiotwradio