Come portare animali in UK: Ecco alcune regole da sapere

0
1692

London- Nonostante la nazione sia pet-friendly e sia fornita di parchi, volontari e qualsiasi attrezzatura per il benessere degli amici a quattro zampe, le restrizioni sono numerose e diverse. Si parte dalla burocrazia, passando per la sanità, per gli elevati prezzi economici e anche per le numerose difficoltà nel trovare un alloggio che accetti animali domestici. I periodi sono molto lunghi, per questo conviene informarsi per tempo.

Le norma che regolano la circolazione di animali nel Regno Unito prevede diverse vaccinazioni, l’installazione di un microchip e una certificazione rilasciata dal Servizio Veterinario della Asl che attesti l’idoneità dell’animale ad essere trasportato, una sorta di passaporto sanitario insomma.

Con queste procedure si evita la quarantena che, oltre a poter durare anche 6 mesi, è molto costosa. Inoltre il Pets (Pet Travel Scheme) prevede che l’animale sia sottoposto al trattamento contro tenia e zecche non meno di 24 ore prima della partenza. Una volta ricevute tutte le certificazioni l’animale potrà viaggiare per il regno unito ma solo attraverso le vie indicate dalle autorità inglesi, non attraverso imbarcazioni e aerei privati.

Detto questo, non tutte le compagnie aeree permetteranno al vostro animale di viaggiare. Impossibile vi risulterà far salire il vostro amico su aerei della compagnia Ryanair o EasyJet. British Airways permette invece di viaggiare con l’animale in stiva, se al momento dell’imbarco non saltano fuori problemi di “stiva piena”.

L’alternativa è spedire il vostro amico con Cargo ma non aspettatevi di spendere meno di 1000 euro. I cani di piccola taglia spesso possono essere ammessi in cabina, ovviamente nell’apposito trasportino e Alitalia li ammette con prezzi che variano in base alla tratta, sia a bordo che in stiva. Gli unici cani di grossa taglia che sembrano godere di privilegi sono i cani-guida che viaggiano gratis e molto spesso accanto al loro padrone. Vi sembra troppo difficile e dispendioso? Bene. Esistono delle alternative: la vostra macchina, il traghetto o il treno. Insomma, se avete deciso di trasferirvi valutate bene, potreste aver bisogno anche di un passaporto e di un vaccino per la vostra auto.

 


 

OGNI SERA NON DIMENTICATE LA DIRETTA RADIO ALLE 20.00 (uk)  SULLA RADIO PER GLI ITALIANI A LONDRA – LONDONONERADIO

La radio promuove solo giovani talenti musicali da tutta Europa ogni sera tanta musica ( questa settimana le interviste agli artisti Italiani del Fringe di Edimburgo…… stay tune

Podcast Inteviw fringe Festival 2015