Crolla palazzo sulla stazione di Waterloo: è solo una esercitazione.

0
1141

curiosita -Ieri 1 Marzo, chi si è trovato a passare per la stazione della metro di Waterloo, si è imbattuto in una terribile, reale, esercitazione.

Sangue, vagoni della metro ammasati, macerie, e comparse, una simulazione così grande non si era mai vista prima. Per prendere parte ai quattro giorni di simulazione alla stazione della metro di Waterloo, sono arrivati vigili del fuoco, sanitari e polizia da tutta Londra.

L’operazione di simulazione, ha coninvolto, mille vittime, migliaia di tonnellate di macerie, se non fossero stati per alcuni manichini di gomma posizionati all’ingresso della metro, sembrava veramente una catastrofe.
Molte sono state le comparse che si sono prestate all’esercitazione. Molte si erano iscritte al sito della tfl, altre prese all’improvviso mentre passavano.

Laura Biagiotti, italiana di Ancona, ci ha detto che inizialmente ha avuto paura :” Ero con alcuni amici, e ho pensato subito ad un attacco terroristico. Quello che vedevamo non ci sembrava finto. Poi un polizziotto ci ha tranquillizzato ed invitato a far parte delle comparse.” Decisamente uno scenario realistico, che è servito alle autorita’ per capire come muoversi in caso che la realtà prendesse il posto della finzione.

In città grandi come Londra, queste esercitazioni sono utili per capire le migliori vie di fuga, come non mettere in panico le persone, come affrontare incendi improvvisi, tutto pensato per la sicurezza dei cittadini.  Speriamo solo che si fermi ad una realta’ finta per far scattare qualche foto ai passanti incuriositi.