Cosa fare questo fine settimana a Londra

0
922

L’Inghilterra è in fermento perché uno degli eventi più importanti di questo mese è alle porte: St. George’s Day. Con la scusa di un po’ di sano patriottismo, la città si mette in ghingheri e si prepara a rendere omaggio a San Giorgio. Appuntamento sabato 23 Aprile con un calendario fitto di proposte di intrattenimento.

Quella del santo è una strana figura attorno alla quale ruotano ancora tante, forse troppe storie legate alla leggenda, perciò poco di ciò che lo riguarda può dirsi certo. Sembra che Giorgio sia nato in Cappadocia, Turchia, nel 270 ca. e martirizzato in Palestina trent’anni dopo. Fu certamente un militare e divenne guardia scelta sotto l’imperatore Diocleziano. Lo stesso emanò però un editto che prevedeva l’arresto dei soldati romani cristiani. Fu così che Giorgio si ribellò a difesa della sua fede. Sembrerebbe che Diocleziano tentò di convertirlo al paganesimo, offrendogli a tal scopo numerosi doni, tutti però rifiutati. Fu così che la sua sorte venne segnata dalla scelta dell’imperatore di torturarlo e condannarlo a morte.

Quel che è certo è che la figura del santo viene da sempre legata alla leggenda del drago: secondo la tradizione accadde che presso Silene, in Libia, Giorgio affrontò un drago per salvare la figlia del re e lo trafisse poi con la sua lancia. Allegoricamente il drago rappresenta il paganesimo, mentre la principessa salvata la Chiesa.

Sicuramente le sue gesta fecero sì che parecchi Ordini religiosi-cavallereschi gli fossero intitolati: il più noto è il Sacro militare ordine costantiniano di san Giorgio. Ma veniamo ora agli eventi in programma a Londra in suo onore.

Questo sabato appuntamento a Trafalgar Square, dalle 12 fino alle 6 pm per partecipare gratuitamente ai festeggiamenti in onore del patrono inglese; ci saranno cibo, balli e musica dal vivo, il tutto all’insegna del divertimento made in England.

Ai Vauxhall Pleasure Gardens si terrà una vera e propria rievocazione storica delle gesta di San Giorgio. Cavalieri in armatura, falconieri, giullari e menestrelli, il tutto all’insegna della tipica ambientazione medioevale. Il V&A Museum of Childhood, Bethnal Green, propone un a giornata speciale all’insegna della tradizione con musica popolare inglese, oltre che balli e performance strumentali della Trad Academy. Dalle 11.30 am, ingresso gratuito.

Il ristorante Palm 2 rende omaggio alle origini turche di San Giorgio ed organizza una serata a base di menù persiano di quattro portate, danza del ventre, musica balcanica e cocktails ispirati alla leggendaria uccisione del drago da parte del Santo. Costo: £48.50, Clapton/Hackney Downs rail.

Una piccola curiosità: il St. George’s Day coincide con il compleanno (la data è però incerta) del più famoso poeta inglese di tutti i tempi, William Shakespeare. Quest’anno saranno 400 anni dalla sua morte e tutta il Regno Unito si prepara a celebrarlo con diversi eventi, mostre e spettacoli. Proprio il suo teatro, il Globe di Bankside, in collaborazione con Transports for London, gli renderanno simbolicamente omaggio, rinominando, per l’occasione, le fermate della Tube con i nomi dei personaggi più famosi della letteratura del drammaturgo di Stratford-upon-Avon.