Vince Sadiq Khan – la speranza sulla paura

0
1803
Voto Gb, Khan conquista Londra video Rep Tv "Sembrava impossibile"

 

“Grazie a tutti per aver reso possibile una cosa impossibile” queste le parore nel primo discorso da Sindaco di Londra del munsulmano Sadiq Khan 45 Laburista.

Khan ha staccato di 300.000 voti il rivale consevatore Zac Goldsmith, 57% a 43% con uno scarto del 13.6%. Una vittoria costruita giornio dopo giorno,  in 10 anni di politica.

Khan gia’ minitro dei trasporti nel 2009 sotto il governo Gordon Brown, famoso per aver rifiutato l’umento dello stipendio durane la crisi economia nel rispetto delle famiglie che stentavano ad arrivare a fine mese, oggi meritatamente e’ sindaco di una citta’ di 8milioni di abitanti.

Criticato in campagna elettorale dai conservatori per essere “amico” degli estremisti e terroristi, Sadiq Khan si e’ difeso, non negando gli incontri con estremisti, ma sottolineando che erano per motivi del suo primo lavoro di avvocato per i diritti umani e per contrastare proprio la corrente estremistra dove e’ sempre stato forte il suo rifiuto e  la sua lottta.

La vittoria di un munsulmano che prega 5 volte al giorno, e’ un segno verametne di speranza, un segnale chiaro contro il terrorismo, un NO alla paura di terrorismo che Londra ha voluto dare alla citta’, all’Europa, al mondo.

Una vittoria che piace agli inglesi, proprio per il segnale che ha dato. Il leader dei Laburisti Jeremy Corbin ha detto che non vede l’ora di lavorare con Khan per fare una Londra diversa, una Londra per tutti e non solo per i ricchi. E poi ha clonato lo slogan della campagna di Obama – Yes we can” con – Yes we Khan-  e forse gia’ nell’assonanza del nome del nuovo sindaco c’era gia’ la possibilita’ di una vittoria.

Una vittoria importante dei Laburisti nella persona di Sadiq Khan, ma per il partito in generale non e’ andata molto bene: infatti i Laburisti perdono in Scozia, ” si sono allontanati troppo dai lavoratori” questo ha detto Cameron riguardo a questa netta sconfitta.  Tiene invece in Galles, e nel resto dell’inghilterra, forse i Laburisti si aspettavano di piu’, il lavoro per arrivare al governo e’ lungo ancora ma non impossibile.

Ora Londra ha un nuovo sindaco, del biodo ed eclettico Boris Johonson, due volte sindaco di Londra, amato dai Londinesi sia ha solo un’ombra, che propabilmente lo rivredremo per la corsa a PM.

Un cambiamento radicale, un netto segnale che Londra ha voluto dare fiducia ad un inglese di origine munsulmana, un segnale forte di multiculturalita’ e di integrazione. Ricordiami che Londra e’ una citta’ cosmopolita e ha:

per il 55% una popolazione non bianchi britannici

35% e’ nato all’estero

1 Londondinese su 8 e’ munsulmano ( circa un milione di residenti)

300 centri di centri di preghiera islamici 

nella zona di centralissima di Westmister i munusulmani sono 40 mila.

Dati che non possiamo non considerare, ma solo certificare, c’era da aspettarselo che prima o poi a rappresentare la multiculturalita’ di Londra doveva essere una figura cone Sadiq Khan.


 

Sadiq Khan conquista Londra

Sadiq Khan conquista Londra

Non e’ ancora definitivo ma  con il 45% delle sc.

 Sadiq Khan wins

Sadiq Khan wins

Interview with Sadiq Khan Labour candidate for mayor