QUALI PAESI HANNO PIÙ GIORNI DI VACANZA ALL’ANNO

0
5097

Per molti estate significa vacanza. Quando le giornate si allungano e il sole splende fuori dall’ufficio o dalla fabbrica dove lavoriamo il pensiero va facilmente al viaggio che stiamo per intraprendere, ai posti che visiteremo, alle avventure da vivere o, più semplicemente, al meritato riposo che ci godremo come premio per un intero anno di fatiche.

 

Ben diverso è il discorso al rientro dalle ferie o nei mesi che precedono il successivo periodo di vacanze. L’entusiasmo e l’eccitazione lasciano il posto alla nostalgia per i bei momenti trascorsi, a un sentimento di depressione per l’intero anno che ci separa dalle prossime vacanze e allo stress causato da tutte le responsabilità e le sfide che dovremo assumere.

 

Detto questo è interessante osservare le enormi differenze nel numero di ferie retribuite tra i vari paesi. Sapevate che gli Stati Uniti sono l’unica economia avanzata che non richiede ai datori di lavoro di concedere per legge dei giorni di vacanza pagati? Sotto questo aspetto i paesi dell’Unione europea sono molto più garantisti con i lavoratori, obbligando le imprese a fornire ai dipendenti un minimo di quattro settimane di ferie pagate all’anno. Molti paesi prevedono anche permessi retribuiti per le festività nazionali e regionali.

 

 

Per avere un’idea più chiara di quali paesi offrano una legislazione più favorevole ai lavoratori getvoip ha preparato una infografica che prende in considerazione le leggi sul lavoro dei singoli paesi, i dati dell’OCSE e dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro.

 

 

L’infografica include nel conteggio totale per ogni paese anche i giorni festivi, che sono rappresentati nella parte azzurro chiaro della barra. La somma dei giorni festivi e dei giorni di vacanza retribuiti costituisce il totale dei giorni pagati di cui un lavoratore gode all’anno.

 

Sapete qual è il paese con meno ferie pagate o, per converso, con più giorni lavorati all’anno? Il Messico. In contrasto con tutti gli stereotipi che descrivono i messicani come un popolo di pigri dediti alla “siesta”. Sapete invece qual è il paese dove i lavoratori godono più vacanze retribuite? Scopritelo voi stessi scorrendo l’infografica qui sotto.