Effetto Brexit dimesso a sorpresa l’Ambasciatore Britannico a Bruxelles

0
17542

Londra ( Marco Bianchini) –  A pochi mesi dall’inizio dei negoziati per la Brexit, una sorpresa che spiazza la politica inglese, l’Ambasciatore Britannico Sir Ivan Rogers, ha lasciato il suo posto per via di tensioni con Downing Street.

L’Ambasciatore gia’ noto per  svolto un ruolo cruciale nelle trattative tra Londra e Ue, Ex consigliere di David Cameron durante i negoziati con Bruxelles, una figura importante e di perno per la Gran Bretagna in Europa, ora lascia. Con il Primo ministro inglese Theresa May i rapporti sono sempre stati buoni, meno con alcuni componenti del team, non si conoscono le effettive ragioni di questa decisione che lascia una ferita in Europa non indifferente.

Ora si teme un effetto dominu, nella politica estera, e i negoziati con l’Europa potrebbero essere compromessi o rallentati. Certo, non fa bene alla Gran Bretagna indebolirsi in Europa, in vista dei negoziati sulla questione Brexit.  Un’ indebolimento all’estero potrebbe essere un punto debole che porta alla scretolamento definitivo della Gran Bretagna in EU.

Fu proprio l’Ambasciatore uscente Ivan Rogers ha sottolineare i delicati rapporti tra UK e EU e che i negoziati potevano durare 10 anni. Ma ora forse ce ne voranno il doppio.

LEAVE A REPLY