Il Punto sulla 19′ Giornata di Serie A, Risultati e Classifica

0
7474

Firenze – (Mazziotti Joseph)

Riprende il campionato dopo la sosta Natalizia e come sempre sotto i riflettori ci sono le prime squadre della classe. Il punto nell’immagine seguente:
risultati-e-classifica

La Juventus, con una vittoria nel posticipo della domenica sovrasta il Bologna 3-0; due volte Higuain, e Dybala su rigore spengono le speranze rossoblù addirittura dopo sette minuti. Bastano in fatti soltanto sette giri di orologio ed il Pipita segna con una splendida volé suggerita con un passaggio verticale di Pjanic. La Juventus riprende a fare il rullo compressore, niente di nuovo.
La novità di questa giornata sono i goal negli ultimi minuti. Questi infatti hanno regalato a Napoli, Lazio, Milan ed Inter tre punti ottenuti proprio con goal segnati in extremis. Il Napoli al 95’ con il goal dell’esordiente Tonelli supera per 2-1 una Sampdoria molto pericolosa che fino alla fine ha tenuto alle corde i giocatori di Sarri. La partita prende una brutta piega già al 30’ con l’autogoal di Hysay, poi Gabbiadini, entrato da appena cinque minuti pareggia. Fa discutere l’episodio dell’espulsione di Silvestre per presunto contatto con il portiere Napoletano Pepe Reina; la polemica non si spegne nemmeno nel post-gara in cui il presidente Blu-cerchiato Ferrero manifesta tutta la sua rabbia, come sempre con dichiarazioni al veleno nei confronti dell’arbitro: “Cacciate Di Bello”. La Lazio supera di misura un Crotone che ha poco da dire e tanto da difendere, è una partita a senso unico quella dei giocatori biancocelesti che sbagliano un rigore con Biglia e passano soltanto al 90′ grazie ad un goal del solito Immobile, che raggiunge il decimo goal stagionale in campionato.


Sempre nei minuti finali passa il Milan, nella partita casalinga contro il Cagliari. Bacca (in foto) torna a San Siro con un goal all’87. Il Milan continua la sua cavalcata verso l’Europa, al momento ha una gara in più da giocare, un jolly da tre punti che farebbe schizzare i rossoneri proprio alle spalle della Roma.
Nel lunch-match invece tocca ad i neroazzurri godere del bonus goal in extremis. I giocatori di Pioli infatti infilano la quarta vittoria consecutiva, segno che qualcosa nella testa dei giocatori è cambiata. Neanche per l’Inter inizia bene; infatti Udinese-Inter vede i padroni di casa passare in vantaggio con Jankto, poi però Perisic, migliore in campo, si dimostra una furia e con un goal allo scadere del primo tempo, ed uno allo scadere del secondo, regala tre punti ad un Inter che allunga in classifica sul Torino e mette nel mirino un’altra squadra neroazzurra: l’Atalanta.
La squadra bergamasca però è inarrestabile, e mette in campo un gioco molto propositivo e spettacolare. Quattro goal i goal segnati nella partita contro il Chievo, che perde 4-1 in casa segnando il goal della bandiera con capitan Pellissier.
Posticipata causa neve Pescara – Fiorentina. La Squadra Gigliata sarà comunque impegnata mercoledì in Coppa Italia contro il Chievo. Completano la settimana di Coppa Napoli – Spezia, Juventus – Atalanta e Milan – Torino.
Per questo ed altri articoli cliccate sulla nostra sezione.

LEAVE A REPLY