Principe Carlo e Camilla in Italia per vacanza ma anche per visitare Amatrice

0
3149

VISITA IN EUROPA DEL PRINCIPE DI GALLES E DELLA DUCHESSA TRASCORRERANNO SEI GIORNI IN ITALIA, 31 marzo – 5 aprile

Londra –  Gli italiani temono di tornare a casa a causa della Brexit e invece il Governo britannico ha chiesto al Principe di Galles e alla Duchessa di Cornovaglia di visitare l’Europa tra il 29 marzo e il 6 aprile 2017.

Il tour avrà inizio in Romania, dove il Principe di Galles visiterà Bucarest e le zone limitrofe tra il 29 e il 31 marzo.  Il Principe e la Duchessa si recheranno quindi insieme in Italia e presso la Santa Sede tra il 31 marzo e il 5 aprile, e saranno a Vienna dal 5 al 6 aprile.

Parte importante di un tour europeo, il viaggio sottolinea le relazioni tra Regno Unito e Italia su temi che includono la coesione sociale, la collaborazione militare e il contrasto al traffico di esseri umani.

Tra gli impegni previsti a Roma vi sono una visita alla Santa Sede, durante la quale il Principe e la Duchessa incontreranno Sua Santità Papa Francesco, e un incontro con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

A Roma il Principe di Galles si recherà anche in visita alla FAO per alcuni incontri sul tema della carestia nella regione del Corno d’Africa e sul contributo fornito da UK Aid.

Il Principe Carlo si recherà inoltre ad Amatrice, dove incontrerà gli abitanti della cittadina colpita dal terremoto dello scorso agosto, il personale della Protezione Civile e alcuni dei responsabili per l’opera di ricostruzione.

Il Principe e la Duchessa saranno inoltre a Firenze per celebrare il centenario del British Institute of Florence. In questa occasione, il Principe di Galles riceverà il premio “Uomo del Rinascimento 2017”, un riconoscimento assegnato dalla Fondazione Palazzo Strozzi.
Sempre a Firenze il Principe e la Duchessa avranno modo di gustare alcune delle eccellenze culinarie regionali “Slow Food” e parteciperanno a un evento che richiamerà la campagna della Fondazione del Principe “Campaign for Wool” che promuove le caratteristiche uniche, naturali, biodegradabili e rinnovabili della lana.

Sul tema della coesione sociale, la Duchessa di Cornovaglia si recherà in Campania presso “La Gloriette”, una villa napoletana sequestrata alla mafia e ora utilizzata per promuovere progetti mirati al supporto ai giovani per la socializzazione e la maggiore integrazione nelle comunità. Durante la sua permanenza nella regione, la Duchessa si recherà inoltre in visita a Ercolano, dove verrà evidenziato il ruolo delle collaborazioni internazionali e delle abilità italiane nel portare nuova vita al sito archeologico e alle comunità locali.

Nel nord-est, il Principe di Galles renderà omaggio alle vittime della Prima Guerra Mondiale, e celebrerà il centenario del dispiegamento delle truppe britanniche sul fronte austriaco.

In varie occasioni durante la visita, il Principe e la Duchessa avranno modo di discutere il tema del traffico di esseri umani. A Firenze la Duchessa di Cornovaglia visiterà la sede dell’Associazione Progetto Arcobaleno, una ONG impegnata in progetti che puntano ad aiutare gli immigrati e coloro che vivono in condizioni di povertà, oltre alle donne vittime del traffico di esseri umani, attraverso corsi di lingua e di formazione professionale.

 

 

 

LEAVE A REPLY