Credit: Irish News

Mirianna la Grasta, Westminster, Londra – AGGIORNAMENTO

Sono state ore difficili, queste, per i cittadini londinesi e per gli italiani a Londra.

L’attacco terroristico di Westminster ha sconvolto e preoccupato un po’ tutti, togliendo la vita a ben cinque persone e ferendo circa 40 uomini, tra londinesi e turisti. Anche la comunità italiana ne è rimasta colpita.

La ragazza di Bologna, di cui la stampa ha parlato in serata, era abbastanza lontana dall’epicentro dell’attacco ed è scivolata travolta dalla folla mentre fuggiva dalla zona, riportando solo una piccola escoriazione. Non è quindi ferita a causa dell’attentato, ci dicono le autorità.

C’è invece una donna romana direttamente coinvolta nell’attacco. È qui in vacanza con il fidanzato. Sono dei turisti. Si trovava sul ponte di Westminster al momento dell’accaduto e sembrerebbe essere stata colpita, seppur solo di striscio, dall’auto del terrorista – una Hyundai grigia i40. Le notizie sulla condizione della donna ci arrivano solo questa mattina. Scotland Yard, la polizia metropolitana londinese, non aveva originariamente rilevato il suo coinvolgimento, in quanto la donna era stata immediatamente trasportata in un ospedale lontano dalla zona. La persona in questione ha subito un intervento chirurgico la scorsa notte e sarebbe fuori pericolo. Quest’oggi, l’ambasciatore Pasquale Terracciano le farà visita.

LEAVE A REPLY