credit: devonlive.com

Mirianna la Grasta – Londra

Mollie Hughes è una giovane donna britannica che questa mattina, a soli 26 anni, è riuscita a raggiungere la cima del monte Everest (8848 metri), scalando il versante nord, ad una temperatura di circa -40°C.

Già nel 2012, la donna aveva scalato il versante più conosciuto dell’Everest, quello a sud. Oggi, sei anni dopo il suo primo traguardo, Hughes ha firmato un record europeo: è la più giovane donna in Europa, nonché la prima in tutto il Regno Unito, ad aver scalato la vetta più alta del mondo da entrambi i suoi versanti.

Mollie Hughes ha raggiunto il traguardo assieme al suo partner Jon Gupta. Dopo ben due anni di duro allenamento, i due hanno deciso di insediarsi per quattro settimane sull’Everest, in modo tale da abituare il corpo al clima rigido della vetta. In quattro giorni, Hughes e Gupta hanno raggiunto il terzo campo del versante tibetano (nord), ad 8300 metri di altezza. Questo il loro ultimo stop, durato quattro ore, prima dello sforzo finale.

La scalata verso la cima ha messo a dura prova Mollie Hughes che, dopo aver superato ben tre ardui punti rocciosi sulla cresta a nord-est dell’Everest, ha detto:

“Sono eccitata ed esausta, ma so bene che la parte più difficile deve ancora venire. La discesa verso il campo base sarà lunga e difficile. Scalare il versante tibetano è stata un’esperienza dura, ma è grazie alla nostra forza fisica e mentale che siamo giunti fin qui. Ora posso dire con certezza che il versante nord è più difficile da scalare rispetto al versante sud”.

Una studentessa di psicologia sportiva fino a qualche anno fa, Mollie Hughes aveva sempre sognato di scalare la vetta più alta del mondo. Passava ore ed ore ad intervistare alpinisti, ricercando il potenziale della motivazione umana, quel potenziale che permetteva loro di continuare a scalare, anche quando la paura li paralizzava. Hughes non avrebbe mai immaginato che nel giro di pochi anni lei stessa avrebbe non solo tentato la scalata dell’Everest, ma anche superato un record europeo, diventando la più giovane ragazza ad aver raggiunto la cima del monte da entrambi i versanti.

 

 

LEAVE A REPLY