In periodo di incertezze e di Brexit l’industria del turismo inglese riparte dall’Italia

0
5255

Londra –  Tutto esaurito all’edizione 2017 della Conferenza ITT (Institute for Travel and Tourism).

Oltre 400 leader del Turismo britannico stanno raggiungendo Sorrento per una tre giorni (dal 12 al 14 giugno) all’insegna di incontri con ospiti d’eccezione ed eventi di networking esclusivi.

La conferenza ITT del 2017 si svolgerà in una delle città più emozionanti al mondo: Sorrento. Questa affascinante città ospiterà l’evento, che comprende due mattine di conferenze, un cena di gala e numerosi altri eventi con la partecipazione di alcuni dei massimi professionisti del settore Viaggi.

Steven Freudmann, presidente ITT, dichiara: “Sono lieto che la Conferenza sia un tutto esaurito. E’ una conferma che i professionisti dell’industria dei viaggi continuano a dare un valore significativo al ‘fare rete’. L’elenco dei delegati e’ un vero e proprio ‘Who’s Who’ del Settore! Sorrento ha dimostrato di essere una scelta molto popolare.

È chiaro anche come, con poco tempo a disposizione, i nostri soci preferiscono una destinazione vicina e con un facile accesso all’aeroporto”. Non esiste un tema ufficiale per questa Conferenza, i numeri limitati garantiscono che l’evento offra un ambiente esclusivo di incontro e di networking.

I diversi incontri prevedono la partecipazione, tra gli altri, di George Osborne, l’ex Cancelliere britannico; Julie Meyer, Presidente, CEO e Fondatore, Ariadne Capital; Sören Hartmann, Amministratore Delegato di DER Touristik Group; Pierfrancesco Vago, Presidente Esecutivo di MSC Crociere e Presidente di CLIA Europe; Sir David Michels, presidente di Michels & Taylor ed ex Presidente della British Hospitality Association.

Immagine correlata

I delegati avranno inoltre la possibilità di scoprire Sorrento e le zone circostanti attraverso una selezione di escursioni tra le quali Pompei e il Vesuvio, gite in barca della Costiera Amalfitana, crociera a Capri, lezioni di cucina a Sorrento e altro ancora. Conclude Steven: “L’ITT è un’organizzazione senza fini di lucro ed una Conferenza di questo genere non sarebbe possibile senza il supporto dei nostri sponsor.

In particolare vorrei estendere il mio sincero ringraziamento a British Airways, alla catena Hilton, allo sponsor della cena di gala MSC Crociere, all’ENIT e alla città di Sorrento per la magnifica accoglienza.

Infine, una menzione speciale al supporto di #EatDrinkLoveItalian, per la sponsorship e per la collaborazione durante questi mesi di preparazione tra Londra e Italia”. Per saperne di più sulla Conferenza ITT 2017, per scaricare l’opuscolo della conferenza e l’elenco dei delegati, visita www.itt.co.uk/conference

 

Sorrento - ITT Conference 2017

LEAVE A REPLY