Londra : 600 altri edifici sono a rischio, hanno i soliti pannelli e vernici della Grenfell

0
4454
Sono 600 i palazzi in Inghilterra che hanno rivestimenti analoghi a quelli della Grenfell Tower. Foto: KEYSTONE/AP PA/DAVID MIRZOEFF

Londra ( Laura Serafino) – Theresa May oggi a Westminster ha dichiarato che ci potrebbero essere 600 palazzi a rischio sicurezza, perché tutti sono stati fatti con i soliti pannelli e vernici infiammabili della Grenfell Tower dove 79 persone hanno perso la vita.

Alla domanda se le persone residenti in palazzi a rischio dovranno evacuare, un portavoce del governo  ha detto: “Ovviamente nessuno vivrà in edifici che sono pericolosi e saranno ricostruiti se c’è ne e’ bisogno”.

Questi edifici risalenti agli anni 60 – 70 sparsi in tutta la Gran Bretagna e non solo a Londra, sono stati “foderati” con pannelli e vernici (infiammabile) non idonee, per migliorare il loro aspetto; insomma hanno richiuso il vecchio in un nuovo senza norme di sicurezza.
Theresa May ha dichiarato che le autorità locali e i vigili del fuoco stanno prendendo tutte le misure di sicurezza e stanno facendo “tutti i controlli necessari” per garantire che gli edifici siano al sicuro e che i residenti siano informati.

Tuttavia, lo scandalo e la vergogna di non averci pensato prima pesano sul governo e sulla May, che molti la vedono già a casa. Altri invece la difendono dando la colpa ad altri governi. Ma i tagli sulla sicurezza sono stati fatti sotto il governo May.

Ovviamente nessuno vivrà in edifici che non sono sicuri. Saranno ricostruiti se devono essere, questa la sintesi della May oggi in parlamento. Parole che fanno aumentare la rabbia.

Londra è una città sicura?

Molte persone a questo punto, che la maschera della metropoli infallibile è caduta, e finalmente sono emerse le tristi verità sulla sicurezza, ci si chiede se Londra è sicura, se ci sono tutte le norme etc.

Nelle case, (flats che vengono affitati) ci sono gli estintori? Ci sono i piani di fuga? Gli impianti elettrici sono a norma di legge?

E i trasporti sono sicuri? Per esempio nella Metropolitana di Londra che ogni giorno viene presa da milioni di persone, non ci sono gli estintori, nelle singole carrozze non ci sono estintori per neutralizzare un incendio. Non ci sono piani di fuga ne ci educano a come fare se scoppia un incendio nella metro!

Allora dobbiamo arrivare a far morire centinaia di persone sulla metro prima di prendere dei provvedimenti? Dobbiamo essere certi di vivere in una città sicura, e il governo dovrebbe dare delle risposte, non solo dopo il fatto accaduto.

Solidarietà sul web, la canzone ufficiale cantata dalle grandi stars….

LEAVE A REPLY