Choker: la fascetta che fa “gola”

0
1127
fashion

Londra (Emilia Marchigiani) – Da Rihanna a Chiara Ferragni! Tutti indossano i chokers! Sono tornati o sarebbe meglio dire che non sono mai passati di moda, sembra che ora sia scoppiata una vera e propria tendenza. Possono essere in pizzo, in camoscio o in cuoio e per la loro lunga storia sembrano essere sempre in voga.

Cosa sono? Sono dei collarini, delle strisce di velluto o di sottilissimo tessuto che si portano strette attorno al collo e che avrai sicuramente visto come una moda in voga negli anni Novanta. Facevano impazzire le ragazzine, ma ora sono amati da tutte le donne e se ne trovano davvero in ogni materiale, stile e colore.

L’origine: I chokers hanno una storia più antica. Comparvero già verso la fine dell’Ottocento ai colli delle nobildonne, impreziositi con dei cameo o con dei piccoli brillanti.

Oggi ci si rifà ai modelli proposti negli anni Novanta, riproposti anche nelle recenti collezioni. I chokers in velluto nero sono sicuramente quelli più utilizzati, di alto spessore o a più livelli, da quelli in pizzo a quelli in raso. Non è da escludere l’aggiunta di un pendente a seconda dei gusti di ognuno ed in base alla scelta dell’outfit.

Come indossarlo: Le occasioni per indossarli sono davvero moltissime, dal tempo libero, abbinati a t-shirt e camicioni aperti, oppure in ufficio, in pendant con il tuo tailleur preferito. Anche per una serata importante il choker, messo con un tubino nero e impreziosito da un punto luce, tirerà fuori tutta l’eleganza che è in te.

E tu? Come preferisci indossarlo? E quali sono i modelli che ti piacciono di più?

LEAVE A REPLY