Brexit, Theresa May: “Niente visto per viaggiatori UE in Gran Bretagna”

0
4015
brexit

Londra (Grazia Losole) – BREXIT. Il governo britannico, guidato dal primo ministro Theresa May, ha fatto trapelare la notizia che non ci sarà bisogno del visto per i cittadini dell’Unione Europea che decidono di viaggiare in Gran Bretagna.

Nessuna comunicazione ufficiale al momento, ma una decisione del genere da parte di Downing Street potrebbe rivelarsi necessaria a fronte del principio di piena reciprocità, che prevederebbe altrimenti limitazioni di mobilità in entrambi i “sensi di marcia”.

Non è stato ancora chiarito quale sarà il destino sia per i lavoratori che per gli studenti provenienti dagli Stati membri dell’Unione Europea che decideranno di trasferirsi nel Regno Unito. In entrambi i casi, limitare e rendere macchinose le procedure di ingresso e permanenza provocherebbe dei danni anche alla stessa economia britannica, ai bilanci delle università e sul fronte del contributo da parte dei lavoratori qualificati che provengono da ogni parte dell’Unione.

Altro tema scottante e quello del confine fra Repubblica d’Irlanda ed Irlanda del Nord. Imporre una barriera poco flessibile a livello dei confini irlandesi avrebbe serie ripercussioni sia sul fronte emigrazione che su quello del lavoro.

Foto via: The Independent

LEAVE A REPLY