Londra: tasse piu’ basse del 17% alle imprese

0
3211

Londra- ( Luigi Lojacopo) – Una notizia che fara’ sicuramente piacere agli imprenditori meno tasse o meglio  tasse per le imprese fino al 17% entro il 2020 . Lo ha detto Philip Hammond, Cancelliere dello scacchiere ieri  alla conferenza a Bratislava, sottolineando che abbassera la corporate tax,  l’imposizione fiscale alle aziende nel nuovo regime fiscale post Brexit sotto al 17%

Gia’ il precedessore George Osborne aveva intenzione di abbassare le tasse alle imprese al 14%, al momento la Gran Bretagna ha una corporate tax del 20%, che secondo il programma dovrebbe diminuire al 19% nell’aprile 2017, fino a scendere al 17% entro il 2020.

Questa mossa di Hammond dovrebbe rassicurare le imprese sulla conseguenza dell’uscita dall’ UE. Infondo e’ chiaro, quando la Grand Bretagna uscita’ definitivamente dall’UE le imprese, ( e gia’ molte lo stanno facendo) abbandoneranno la terra di sua maesta’, e questo potare una crisi finanziaria ed economica non indifferente.

Ma per chi rimane si preparano anche molti premi, uno di questi e’  proprio la riduzione delle tasse al 17%.

Ora fermo restando che siamo in Uk e qui le parole diventano sicuramente fatti, le imprese dovrebbero essere incoraggiate a rimanere o ad espandersi. Alcune idee simili saranno fatte anche a banche e capitali che saranno portartati in Uk.

Vuoi vedere che la Brexit alla fine porta piu’ agevolazioni che problemi?