Conosci te stesso e il tuo stile – Unicità ed esclusività sono le carte vincenti per emergere nel lavoro

0
1069

Londra (Carla Donato) – Unicità ed esclusività sono le carte vincenti per emergere nel lavoro così come nella vita privata. Non nasciamo per essere tutti uguali ma ognuno di noi possiede un “quid”, un esclusivo tratto che ci rende unici e assolutamente singolari; dei perfetti vincenti.

Lo stile consiste nel corretto bilanciamento tra sapere chi sei, che cosa va bene per te e come vuoi sviluppare il tuo carattere. I vestiti diventano l’espressione di questo equilibrio”. Così Giorgio Armani ama definire lo stile e il Personal Branding ne diventa l’applicazione pratica.

Se crediamo in questo principio ma soprattutto siamo consapevoli di “quale” sia questo tratto distintivo – unico appunto –  possiamo affermare di essere a metà strada verso il successo personale qualunque cosa rappresenti per ciascuno di noi “successo”(soldi, donne, promozione lavorativa, etc.).

Il Personal Branding parla dunque di te e della tua identità: ti aiuta a capire ciò che realmente vuoi essere e come valorizzarlo nel tuo ambiente lavorativo e personale. Ti aiuta a mettere a fuoco i tuoi obiettivi e a mostrarlo attraverso il linguaggio del corpo, il tono della voce, le maniere, la scelta dei colori e dei capi da indossare.

Conseguentemente tutti questi elementi contribuiscono a creare il tuo Stile.

Essendo un processo in continua evoluzione lo stile non dà spazio all’approssimazione e soprattutto non segue le mode del momento perchè si concentra sui singoli dettagli. Sono quest’ultimi che fanno la differenza e parlano realmente di te.

 

Un esempio di strategia di Personal Branding vincente e che mi piace ricordare risale al 10 maggio 1981 quando il socialista François Mitterand considerato schivo e riservato rispetto ai suoi avvversari superava con il 51,76% dei voti l’avversario e Capo dello Stato uscente Valéry Giscard d’Estaing, diventando il primo presidente socialista della V Repubblica francese. Quella campagna orchestrata dal grande pubblicitario Jacques Séguéla fu considerata perfetta perchè caratterizzata da uno slogan, «La force tranquille».

In quell’occasione il pubblicitario riuscì a far sì che l’elemento distintivo di Mitterand (La tranquillità appunto) diventasse la strategia portante per la sua vincita.

In un mondo che ci vuole uguali e uniformati abbiamo solo una carta vincente: essere noi stessi e dare spazio alla nostra unicità.