Giallo sulla canzone di Ermal Meta e Fabrizio Moro forse a rischio squalifica

0
1317

Sanremo ( P.B.o) – A rischio il duo favorito del Festival Metal – Moro, il brano .’Non mi avete fatto niente’ è uguale a quello presentato a Sanremo Giovani nel 2016 da Ambra Calvani e Gabriele De Pascali – Silenzio – . A scrivere i brani Andrea Febo che compare come coautore con i due big di questa edizione del Festival.

Il ritornello nella canzone Silenzio  recitava “Non mi avete tolto niente, non avete avuto niente, questa è la mia vita che va avanti oltre tutto e oltre la gente”. Quello di Ermal Meta e Moro recita cosi :  “Non mi avete fatto niente, non mi avete tolto niente, questa è la mia vita che va avanti, oltre tutto, oltre la gente”

Il regolamento del Festival e’ molto rigido, i brani non devono essere mai eseguiti in pubblico prima del festival e devono essere originali : “Tutte le canzoni dovranno essere nuove. (…) È considerata nuova, ai sensi e per gli effetti del presente Regolamento, la canzone che, nell’insieme della sua composizione o nella sola parte musicale o nel solo testo letterario , non sia già stata pubblicata e/o fruita, anche se a scopo gratuito, da un pubblico.

Purtroppo – Il brano silenzio e’ gia’ stato eseguito in pubblico, quindi il brano di Ermal Meta e Fabrizio Moro dovrebbe quindi essere squalificato dalla gara del festival di Sanremo.

Ultime novita’ sull’accaduto

Ma alla fine non si tratterebbe di un plagio, perche’ l’autore e’ lo stesso e dentro il regolamento se andiamo a leggere bene possiamo dire che le canzoni possono essere riprese al 30% quindi al momento la commissione decidera’ ma pare che la cosa sia ridimensionata

LEAVE A REPLY