Il cordoglio e la cooperazione dell’Ambasciata di Londra e Consolato per la morte di Mariam Moustafa

0
1787

Londra ( Stefania Burgia) : Mariam Moustafa  18 anni di Roma e’ morta dopo tre settimane di coma. Picchiata  da 8-10 coetanee in un autobus il 20 febbraio scorso,  l’ipotesi è che il movente sia odio razziale.

C’e’ un video dove si vede l’autista e un amico di Mariam cercare di aiutarla, ma non e’ servito contro quella violenza  inaudita, e Mariam e’ entrata subito in coma. Mariam era nata in Italia e cresciuta a Ostia, ma di famiglia egiziana, e si era trasferita in Inghilterra con la famiglia da 4 anni, il padre voleva darle un futuro migliore.

Non era la prima volta che Mariam era stata vittima di violenza : già nell’agosto scorso infatti, Mariam aveva subito un’episodio simile mentre si trovava in un parco assieme alla sorella, il motivo sempre lo stesso : razzismo.

video del pestaggio

Rispetto alla tragica vicenda arriva il profondo cordoglio da parte dell’Ambasciata Italiana a Londra e del Consolato, che fin da subito hanno seguito la vicenda supportando la famiglia e seguendo il caso. L’ambasciatore Raffaele Trombetta si e’ messo subito in contatto con l’omonimo egiziano,   per esprimere la completa cooperazione e la piena disponibilita’ a sostenere ogni azione che l’ambasciata egiziana vorra’ intraprendere per risalire nel piu’ breve tempo alla verita’.

Secondo il Sun Una ragazza di 17 anni sarebbe stata arrestata con l’accusa di lesioni e rilasciata su cauzione.

Puo’ interessarti anche questo: https://www.thesun.co.uk/news/5829412/family-egyptian-teen-mariam-moustafa-killed-nottingham-girl-gang-mistaken-identity/

LEAVE A REPLY