AVVISO DI ASSUNZIONE N. 10 IMPIEGATI A CONTRATTO TEMPORANEO

0
8084

Il Consolato Generale d’Italia a Londra rende noto che è attiva una procedura di selezione per l’assunzione di n. 10 (dieci) impiegati a contratto temporaneo (6 mesi eventualmente rinnovabili una sola volta) da adibire ai servizi di assistente amministrativo.

La scadenza per la presentazione delle candidature è fissata alle ore 13.00 di Londra del 18 maggio 2018. Avviso di Assunzione n. 10 Impiegati a Contratto Temporaneo

Una misura che ho più volte richiesto, anche di recente con atti di sindacato ispettivo in Parlamento, raccogliendo così le istanze promosse dalla nostra numerosa comunità in Gran Bretagna.

Un lavoro di squadra portato avanti assieme alle colleghe Angelo Schirò e Laura Garavini e che dà i primi frutti”. Così commenta la notizia l’On. Massimo Ungaro, deputato PD eletto all’Estero nella circoscrizione Europa, appresa sia dal sito del consolato di Londra e confermatagli poco fa dal Segretario Generale della Farnesina, Amb. Elisabetta Belloni nell’incontro di oggi al MAECI.

“Innumerevoli  – conclude Ungaro – sono purtroppo ancora  le segnalazioni di disfunzioni dei servizi consolari provenienti dai connazionali all’estero, tra cui i notevoli tempi d’attesa per l’emissione di passaporti e altri documenti ma questa è davvero una ottima notizia. Nei prossimi mesi non mancherà poi il mio impegno per una maggiore dotazione economica alla Farnesina per un’ulteriore immissione di personale di ruolo da destinare alle nostre missioni diplomatiche nel mondo”.

Questo traguardo pero’ va sottolineato che e’ merito di tante persone di tanti sforzi, che partono dal Consolato Generale di Londra, del l’Ex console Massimiliano Mazzanti, della pressione del nuovo Console Villani e del  Governo Gentiloni del  sottosegretario Enzo Amendola che ha assunto impegni importanti con la comunità degli italiani nel Regno Unito e non solo. E’ merito dei vertici diplomatici che abbiamo avuto fino a pochi mesi fa, che hanno saputo far fronte ad emergenze.

“È merito di un lavoro di squadra anche territoriale con il Comites di Londra, togetherforward , cgie di Luigi Bille Michele Schiavone “, come sostiene Roberto Stasi,  ex_segretario locale del partito  PD di Londra.

Sulla questione e’ intervenuto anche ‘onorevole Simone Billi, deputato della Lega eletto nella lista di centro destra Salvini-Berlusconi-Meloni nella circoscrizione Europa che ha detto:  “siamo stati informati con soddisfazione dalla nota del Direttore generale per gli italiani all’estero e le politiche migratorie, il dott.Luigi Vignali, che la Farnesina ha previsto 10 nuove unità di personale per il Consolato Generale a Londra”

“L’aumento del personale è positivo per far fronte a situazioni di estrema emergenza come quelle riscontrate in Gran Bretagna ed insieme alla digitalizzazione dei servizi consolari potranno migliorarne l’efficienza al passo coi tempi” conclude Billi “sto lavorando per supportare il consolato digitale e presenterò al nuovo Governo alcune istanze a breve”

le lunghe file davanti al consolato di Londra
le lunghe file davanti al consolato di Londra

 

 


Warning: A non-numeric value encountered in /home/italoeur/websites/italoeur_bb_ita/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 326

LEAVE A REPLY