Londra (Rosita Pirulli) – Per la prima volta Lorenzo “Jovanotti” Cherubini ha conquistato uno dei palchi più importanti di Londra, quello del SSE Wembley Arena.

Dopo la pubblicazione del suo nuovo album “Oh, Vita!”, in collaborazione con Rick Rubin e pubblicato da Universal Music lo scorso dicembre, Jovanotti decide di andare in tour in tutta Europa arrivando anche a Londra, dove lo scorso 25 giugno  italiani e inglesi si sono uniti in una grande festa celebrata dal famoso artista italiano.

Tutti sono stati coinvolti dalla calda atmosfera che da sempre Jovanotti trasmette al suo pubblico. Sia grandi che adulti, infatti, hanno ballato le note dei suoi grandi successi a partire dal famoso ‘L’ombelico del mondo’ fino alle sue ultime produzioni come la stessa “Oh Vita!”, omonimo del suo ultimo disco.

In collaborazione con TIJ Events, che ormai ci ha abituato a grandi artisti e a grandi concerti, Jovanotti è riuscito anche questa volta a far centro nel cuore di tutti gli italiani a Londra, per di più attirando l’attenzione degli inglesi che a quanto pare apprezzano e amano la sua energia, i suoi colori e la sua positività.

Non a caso la sua musica hip hop, dal tono rap, varca i confini nazionali italiani tanto da collaborare con Michael Franti, Ben Harper, Carlinhos Brown, Sergio Mendes e anche Bono, solo per citarne alcuni.

Lorenzo è conosciuto anche come il primo artista italiano a lavorare per MTV. Il termine ‘world beat’ – utilizzato per descrivere la musica straniera groove – è diventato famoso negli anni in cui l’artista è entrato a far parte del team del programma MTV ‘Earth to MTV’ nei primi anni ’90.

Credit: Rosita Pirulli / Lorenzo Jovanotti Cherubini al SSE Wembley Arena di Londra il 25 giugno 2018

Ora dopo il sold out londinese, Jovanotti continua le sue tappe europee. Il 30 giugno sarà al Palaghiaccio Resega di Lugano per poi arrivare a Milano il 3 e 4 luglio presso il Mediolanum Forum.

 

LEAVE A REPLY