Londra (Giulia Faloia) – Trump continua il suo tour per Londra e i colloqui con Theresa May non tardano a suscitare reazioni importanti.

Il Presidente degli USA ha dichiarato che molto difficilmente arriverà ad una soluzione commerciale con l’Inghilterra, dal momento che le misure adottate per la Brexit sono troppo deboli e questo comporterebbe la stipulazione di un accordo non con la Gran Bretagna, ma con l’Unione Europea. 

Trump però non si è fermato qui, dichiarando di aver addirittura detto a Theresa May come elaborare una strategia per la Brexit e che lei ha comunque deciso di non ascoltarlo.

Steve Bannon, ex capo stratega del presidente Trump, ha dichiarato all’ITV Good Morning Britain che “ancora una volta si vede l’influenza aziendale della City di Londra che ha voluto rallentare questa cosa dal primo giorno”, riferendosi alle manovre per la Brexit.

Il ministro degli Esteri, Sir Alan Duncan, ha dichiarato che il governo non vede il comportamento del signor Trump come “maleducato”, aggiungendo: “Donald Trump è un controverso, questo è il suo stile”.

Di opinione diversa Sam Gyimah, Ministro di Università, Scienza, Ricerca e Innovazione, che non ha tardato a farsi sentire, twittando “Where are your manners, Mr President?”, sottolineando come l’esuberanza delle dichiarazioni da parte americana non siano ben accolte da tutti.

Ma la visita di Trump ha scatenato anche proteste di massa, compresa quella con protagonista l’ormai famoso Baby Trump, un gonfiabile gigante raffigurante il Presidente degli Stati Uniti con pannolino e forma bambinesca, che è stato fatto fluttuare in Parliament Square proprio mentre l’entourage del signor Trump sorvolava la zona.

I manifestanti si dicono pronti a seguirlo ovunque in Gran Bretagna e anche per questo sono stati arruolati 10.000 agenti di polizia per proteggerlo, raggiungendo il maggior numero di persone dispiegate dopo le rivolte del 2011.

La petizione per bandire Trump dal Regno Unito perché sessista e razzista ha raggiunto quasi due milioni di firme e gli attivisti di “Stop Trump” dicono che il Presidente dovrà affrontare un “Wall of Sound” senza precedenti, dal momento che i sostenitori della protesta batteranno pentole e padelle.

Nel frattempo il presidente Trump è arrivato alla Royal Military Academy di Sandhurst, dopo aver volato nel centro di addestramento ufficiale dell’esercito britannico su Marine One, con a bordo l’ambasciatore degli Stati Uniti nel Regno Unito, Woody Johnson.

Photo Credit: Epress.com.uk


LIVE – Ultimi aggiornamenti

Credit: Itv.com

11.30 BST – Theresa May e Donald Trump compaiono insieme a Chequers. Parlando a Chequers, Donald Trump dice che il Regno Unito è ancora “molto vicino” all’ America. Poi aggiunge: “Io e Il primo ministro abbiamo lavorato duramente insieme alla NATO” affermando che il loro rapporto non è “mai stato più unito”.

11.45 BST – Donald Trump e Theresa May saranno ora impegnati per un paio d’ore con i colloqui a Chequers, con particolare attenzione a un accordo commerciale post-Brexit. Alle 13.20 terranno una conferenza stampa congiunta per rivelare di cosa hanno parlato e concordato.

11.50 BST – Il vice commissario aggiunto Lucy D’Orsi, incaricato dell’operazione di polizia per la visita di Mr Trump, spiega: “ci sono diversi gruppi di protesta che intendono incontrarsi a Portland Place oggi prima di marciare in Parliament Square o Trafalgar Square.Due dei gruppi di protesta sono “The Women’s March on London – Bring the Noise” e “Together against Trump”.

 

citiam.com

Entrambi i gruppi di protesta si stanno formando separatamente a Portland Place, in un breve lasso di tempo l’uno dall’altro, prima di passare come due diverse marce a due punti di raccolta separati. Si prevede che entrambe le marce raccoglieranno grande partecipazione e pertanto Portland Place e le strade laterali circostanti saranno molto frequentate. Un ordine di traffico temporaneo è in vigore venerdì 13 luglio tra le 10:00 e le 20:00, il che significa che saranno chiuse le strade per i veicoli.La minaccia per il terrorismo del Regno Unito è “grave”, il che significa che un attacco è altamente probabile e che i luoghi affollati sono un bersaglio attraente per i terroristi con una metodologia di attacco che prevede l’uso di veicoli come armi. Anche noi (la polizia) abbiamo preso in considerazione questa minaccia”.

12.17 BST Il gonfiabile Baby Trump è stato autorizzato a volare su Londra solo per due ore, dalle 9:30 alle 11:30 di mattina, che coincidono con l’orario in cui si terrà la marcia “anti-Trump” per le strade della capitale. Inoltre, il pallone a elio non potrà superare l’altezza di 30 metri e, in ogni caso, il Met Police è responsabile dello spazio aereo, quindi in qualsiasi momento può decidere di sospendere questa manifestazione per motivi di ordine pubblico o se lo ritenesse necessario. Tuttavia dalle testimonianze di Twitter risulta che il gonfiabile stia ancora sorvolando la capitale britannica, tra i sorrisi divertiti della popolazione.

12.27 BST – La sterlina precipita dopo i commenti negativi sulla Brexit di Donald Trump. La sterlina è scesa quasi l’1% dopo che il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dichiarato che il piano Brexit di Theresa May ha probabilmente eliminato la speranza di un accordo commerciale tra Stati Uniti e Regno Unito.

12.30 BST – I commenti di Donald Trump hanno aumentato le divisioni dei Tory. Il Presidente USA ha dichiarato che il progetto Brexit di Theresa May “ucciderà” la speranza di futuri accordi commerciali con gli Stati Uniti. I commenti hanno scatenato una divisione tra Remainers e Leavers nel partito di Mrs May.

12.43 BST – Il Ministro della salute ombra freddo riguardo i commenti di Trump sull’NHS: “Che sciocchezze offensive quelle di Trump sull’NHS. Dovrebbe festeggiare l’assistenza sanitaria universale gratuita, non negarla alle persone. Triste”

13.14 BST – Donald Trump lascerà il primo ministro alle 14.30 circa dopo la conferenza stampa congiunta.Si presume che la signora May abbia invitato i deputati Brexiteer – ma non i leavers più forti – a Chequers questo pomeriggio per le 15.15. Potrebbe significare che sta tentando di portarli dalla sua parte prima dei voti sulla Brexit di lunedì.

13.40 BST – Il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas ha dichiarato che gli attacchi di Trump contro la Germania durante i colloqui della NATO di questa settimana hanno messo in pericolo la sicurezza dell’Occidente. “L’Europa non può accettare che ciò che è stato costruito per molti anni sia intenzionalmente danneggiato per la tendenza ad essere provocatorio”, ha detto a Der Spiegel. In risposta al Sig. Trump che sostiene che un nuovo gasdotto di gas naturale verso la Russia dalla Germania ha lasciato Berlino “prigioniera” a Mosca, ha detto: “Non siamo prigionieri, né in Russia né negli Stati Uniti”. E il suo predecessore, Sigmar Gabriel, ha dichiarato alla rivista: “Trump mette in pericolo la pace nel mondo dividendo consapevolmente l’alleanza occidentale e ignorando i suoi valori”.

13.54 BST – La conferenza stampa inizia, la premier dice che vuole “approfondire la cooperazione” tra Stati Uniti e Regno Unito.

13.59 BST – May affronta la cooperazione economica. Il primo ministro dichiara che lei e Trump hanno concordato oggi che, mentre il Regno Unito lascia l’UE, entrambi i paesi vedranno un “ambizioso accordo di libero scambio tra Regno Unito e Stati Uniti”. Il PM insiste sulla sua strategia Brexit, come concordato dal gabinetto di Chequers la scorsa settimana. Contraddice quindi i commenti di Trump nella sua intervista a The Sun.

14.04 BST – May dice di essere “fiduciosa che questa alleanza transatlantica continuerà ad essere il fondamento della nostra sicurezza e prosperità condivisa negli anni a venire”. Trump dichiara che è un onore celebrare una relazione tanto speciale a Chequers. Blenheim Palace era “magnifico”, dice. Dice che le loro conversazioni sono procedute “rapidamente e bene”, a riprova di un legame come nessun altro. La relazione è indispensabile, il Regno Unito e gli Stati Uniti sono legati insieme. Trump parla della seconda guerra mondiale e di come il Regno Unito e gli Stati Uniti abbiano ottenuto una “vittoria davvero speciale e magnifica”. Dice che il vertice della NATO è stato “veramente produttivo”.

theaustralian.com.au

14.10 BST – Trump dichiara che hanno parlato di fermare la proliferazione nucleare in Corea del Nord e in Iran e che il terrorismo sarà fermato dalla collaborazione di tutti. Il Regno Unito e gli Stati Uniti stanno rafforzando le cooperazioni tra le forze armate dei due paesi – come è risultato chiaro oggi a Sandhurst. Trump afferma che la sicurezza delle frontiere è un problema di sicurezza nazionale e che negli Stati Uniti stanno lavorando duramente per passare ad una sicurezza di confine “significativa e potente”. Trump afferma che la sicurezza delle frontiere è un problema di sicurezza nazionale e negli Stati Uniti stanno lavorando duramente per passare ad una sicurezza di confine “significativa e potente”. Sul commercio, il Presidente degli USA afferma che qualunque decisione in merito alla Brexit sarà ben accetta, finché gli Stati Uniti e il Regno Unito potranno commerciare insieme. Trump ringrazia Mrs May per aver permesso ai Trump di visitare il Regno Unito e dice che ieri sera hanno avuto modo di conoscersi meglio di prima.

14.16 BST – Trump dice che incontrerà il presidente russo Putin lunedì e che parlerà di Ucraina, Siria, proliferazione nucleare – una tecnologia devastante. Trump insiste sul bisogno di dover parlare della proliferazione nucleare. Ha inoltre dichiarato che qualsiasi possibile intervento sul tema dovrà essere portato avanti. Chiede informazioni sull’ingerenza delle elezioni, dice, ma non si aspetta di ottenere nulla in cambio.

14.21 BST – Trump: “Non ho criticato il PM, ho molto rispetto per il primo ministro” e riguardo l’intervista al Sun:”fake news”. Ma, sulla Brexit, il presidente dice: “L’unica cosa che chiedo a Theresa è di assicurarci di poter commerciare”. Aggiunge: “Siamo di gran lunga il loro più grande partner commerciale, abbiamo una straordinaria opportunità”. Trump sostiene che gli Stati Uniti e il Regno Unito potrebbero “raddoppiare, triplicare, quadruplicare” il commercio dopo la Brexit. Dice inoltre che il Regno Unito potrebbe prendere una “via diversa” sulla Brexit e sottolinea la necessità per il Regno Unito di continuare a essere in grado di commerciare con gli Stati Uniti. Rivolto alla May aggiunge: “Penso che lei stia facendo un lavoro fantastico, comunque”. Il Primo Ministro insiste sul fatto che “non ci sarà limite alla possibilità di fare accordi commerciali nel resto del mondo” sulla base della sua strategia Brexit, come concordato dai ministri la scorsa settimana. Sempre la May: “Questo è un accordo che garantisce il voto sulla Brexit. Esprime ciò che penso sia in prima linea nelle menti delle persone mentre votavano per lasciare l’UE”.

14.30 BST – Alla domanda sulle sue affermazioni riguardo l’immigrazione e il fatto che abbia “danneggiato” il tessuto culturale dell’Europa, Trump afferma: “Penso che sia stato molto brutto per l’Europa … Penso che quello che è successo sia molto difficile. Aggiunge: “Penso che stia cambiando la cultura, penso che sia una cosa negativa per l’Europa, una cosa molto negativa”. Trump elogia il suo rapporto con la cancelliera tedesca Angela Merkel, ma afferma che l’immigrazione ha “molto ferito la Germania”. Ammette che “non è politicamente corretto dirlo, ma lo dirò, lo dirò forte”. Aggiunge: “È una situazione molto triste”. Trump dice che gli Stati Uniti hanno “pessime leggi sull’immigrazione … praticamente non abbiamo leggi sull’immigrazione”.

news.sky.com

In risposta, May dice che il Regno Unito ha una “storia orgogliosa” di accoglienza delle persone, aggiungendo che “l’immigrazione complessiva è stata buona per il Regno Unito”, ma anche che “l’importante è che abbiamo il controllo dei nostri confini”. Dice: “Questo è quello che al governo abbiamo fatto per diversi anni e che potremo fare in futuro”. Mr Trump attacca la NBC, dicendo che è forse peggio della CNN. Dice di aver lasciato la NATO più positivamente che in passato, anche in riferimento al pagamento delle quote da parte dei suoi membri. Riguardo la Russia, Trump afferma che gli USA sono stati freddi con il Paese di Putin per molto tempo e che se si potesse costruire una relazione proficua sarebbe più che positivo.

14.40 BST – Trump: “Theresa May è incredibile. Mi hanno chiesto di Boris Johnson e (…) penso che sarebbe stato un ottimo primo ministro. Ma ho anche detto che questa incredibile donna qui sta facendo un lavoro fantastico, davvero. L’ho conosciuta meglio di prima – abbiamo fatto colazione, pranzo e cena insieme. Quella della Brexit è una situazione molto difficile (…). Abbiamo solo bisogno di un accordo commerciale equo. L’UE ha barriere incredibili.”

14.45 BST – Theresa May prende atto delle voci scettiche su ciò che il governo avrebbe ottenuto rispetto alla Brexit, ma sostiene che le due proposte che l’UE ha avanzato non sono accettabili e che è per questo che hanno presentato il loro piano. Riguardo al commercio statunitense, ha dichiarato che ci saranno domande sugli standard nel Regno Unito per i negoziati. Trump nega di aver dato il suo consiglio sulla Brexit – “era un suggerimento, ma brutale”.  Aggiunge inoltre che quella in oggetto non è una trattativa facile.

14.55 BST – Trump: “Putin non avrebbe invaso la Crimea se fossi stato presidente”. Subito dopo si rifiuta di rispondere alla domanda della CNN, chiarendo che: “La CNN produce notizie false, non rispondo a domande della CNN”. Risponde invece ad una domanda da Fox sulla Russia e sostiene che un broglio contro di lui “fa veramente male al nostro paese e ferisce davvero il nostro rapporto con la Russia”. Sulla Crimea, Trump dichiara: “Il presidente Obama ha fallito miseramente con la Crimea” e aggiunge: “Non penso che [Vladimir Putin] l’avrebbe fatto se io fossi stato Presidente. Vediamo cosa succederà, ma questo è stato un disastro di Obama”.

15.00 BST – La May sugli accordi commerciali ribadisce che il Regno Unito vuole avere la capacità di negoziare accordi commerciali in tutto il mondo, dichiarando che stanno valutando le offerte commerciali nell’area del Pacifico. Trump: “Preferisco averla come amica che come nemica”. In seguito, in materia di voto sulla Brexit, ha dichiarato che pensava sarebbe successo a causa dell’immigrazione, anche se la maggior parte della gente non era d’accordo con lui. Aggiunge inoltre che il Regno Unito non può abbandonare i negoziati e che Theresa May farà le scale migliori perché è una negoziatrice difficile e una persona molto intelligente e determinata. Riguardo il suo incontro con Putin di lunedì, Trump dice che parlerà della situazione in Siria e in Ucraina . Aggiunge inoltre: “Non ci sto andando con grandi aspettative, ma potremmo ottenere alcune cose molto sorprendenti. Avere relazioni con altri paesi è davvero una buona cosa.” Sulla NATO, dice: “Ogni singola persona in quella stanza era entusiasta di farlo, per ottenere i soldi”.

news.sky.com

15.10 BST – La signora May dice di aver avuto un’eccellente discussione con il Presidente Trump sulla Brexit e che hanno accettato di portare avanti un accordo commerciale “ambizioso”. “Siamo stati spalla a spalla nel corso degli anni e dimostreremo che con gli accordi commerciali andremo avanti”. Trump dichiara  di aver detto cose molto carine su Theresa May e che le critiche a Mrs May sono “fake news”. Sul gasdotto russo dalla Germania, Trump commenta dicendo che stanno ingrassando i forzieri russi e che questa sia una cosa “orribile”. Ha inoltre dichiarato che per quanto gli piaccia Angela Merkel, non si trova d’accordo con questa linea d’azione, aggiungendo che la Germania non possa lavorare da un posto di forza se arresa alla Russia. Theresa May dichiara che il Regno Unito ha parlato con la Germania e altri paesi dell’UE, aggiungendo che ci sono discussioni da fare, ma senza rivelare la posizione del Regno Unito in merito.

15.17 BST – Trump incontrerà la regina a Windsor alle 17:00. Verso le 18.15, partirà da Stansted per la Scozia.

15.57 BST – Sull’incontro tra Trump e la Regina Alastair Bruce, commentatore reale, riporta: “Ci sarà una sistemazione molto confortevole con una teiera pronta a bollire, lei prenderà il tè dal caddy, preparerà il tè da sé e faranno una chiacchierata. Ci saranno i cani in giro e sono sicuro che sarà un tipo di esperienza completamente diversa da qualsiasi altra cosa lui abbia vissuto nel Regno Unito”. Quando gli viene chiesto quanto tempo ci vorrà, Alaistar risponde: “il tè richiede tempo richiesto per il tè. Immagino non meno di mezz’ora, non più di tre quarti d’ora. Questa è un incontro privato e lei avrà cose di cui vorrà parlare, sono sicuro che sarà interessata a ciò che il Presidente ha visto. Probabilmente parleranno del matrimonio reale e dell’arrivo nella sua famiglia di un’americana. Troverà molto facile portare avanti la conversazione”.

16.00 BST – The Sun:”chiamarci fake news è, beh, fake news”. Rispondendo ai commenti di Mr Trump sulla storia di The Sun, un portavoce del giornale ha detto: “Restiamo fedeli ai nostri rapporti e alle citazioni che abbiamo usato, inclusi quelli in cui il Presidente era favorevole al Primo Ministro, sia nel documento che nel nostro audio – e siamo lieti che il presidente abbia sostanzialmente ritrattato la sua accusa originale contro il giornale più tardi nella conferenza stampa”.

16.05 BST – Theresa May ha donato a Donald Trump un antico grafico illustrato dell’eredità scozzese che il Presidente Trump può vantare attraverso sua madre, Mary Anne Macleod, nata nel 1912 sull’isola di Lewis nelle Ebridi. Il grafico traccia la linea dei predecessori della sua famiglia da entrambe le parti indietro di tre generazioni attraverso documenti ufficiali e vecchi registri parrocchiali. La linea familiare risale al lato paterno alla nascita del bis, bis, bisnonno del Presidente Trump, Kenneth Macleod, nato vicino a Stornoway nel 1776 – l’anno della dichiarazione di indipendenza degli Stati Uniti. Il dono porta lo stemma del clan Macleod e il tartan Macleod. Il presidente Trump è il primo Presidente degli Stati Uniti da oltre 100 anni con un genitore nato nel Regno Unito. Questo dono sottolinea i profondi legami storici che molti americani moderni hanno con il Paese della Regina.

16.08 BST – Theresa May e suo marito hanno fatto anche alla first lady americana un regalo: un profumo su commissione di J Floris Ltd. La fragranza è presentata in una bottiglia personalizzata incisa con le iniziali ‘MT’ e il profumo si chiama The First Lady. Comprende una serie di elementi particolari, tra cui: Sakura cherry Blossom, famoso a Washington DC; rose heart per il fiore nazionale degli Stati Uniti e dell’Inghilterra; e Bergamotto con il suo caratteristico profumo britannico di tè grigio Earl. Fondata nel 1730 da Juan Famenias Floris e sua moglie Elizabeth, Floris London è la più antica profumiera familiare indipendente al mondo. Si crede che i prodotti siano stati usati da Florence Nightingale, Winston Churchill, Marilyn Monroe e la principessa Diana. La compagnia è anche nominata Perfumer per Sua Maestà la Regina.

16.10 BST – Trump sarà il dodicesimo presidente degli Stati Uniti che la regina ha incontrato. Si incontreranno nel quadrilatero, ispezioneranno la guardia e poi andranno a prendere il tè. Ci aspettiamo di vedere la band delle Coldstream Guards verso le 16.45.

16.19 BST – Tom Newton Dunn del Sun ha risposto all’accusa di fake news di Trump: “Ecco @realDonaldTrump. Vedi, abbiamo riportato le cose carine #PhewNotFakeNews”

news.sky.com

16.32 BST – Il leader del Partito laburista Jeremy Corbyn: “È una cosa molto strana da fare, venire in visita in un altro Paese, incontrare il Primo Ministro di quel paese e poi annunciare che vorrebbe vedere come suo successore una persona che si è appena dimessa dal suo governo ( Boris Johnson). Beh, Johnson si è dimesso per le ragioni che ha dato, cioè per gli affari di Johnson, cioè per gli affari per cui Theresa May dovrà rispondere, in realtà non ha nulla a che fare con Donald Trump.”

16.35 BST – La banda della Coldstream Guards si sta dirigendo verso il Castello di Windsor. Le guardie saranno ispezionate da Trump dopo che sarà arrivato per incontrare la regina.

news.sky.com

16.49 BST – La Regina è arrivata

news.sky.com

17.01 BST – I Trump sono arrivati

news.sky.com

17.07 BST – Ispezione delle guardie

news.sky.com

18.14 BST – Trump e la first lady hanno passato 57 minuti con la Regina nel castello, 47 dei quali all’interno della residenza preferita di Queen Elizabeth.

LEAVE A REPLY