Londra – (Federico Mattioli ) In occasione di un incontro speciale con gli ambasciatori dei 27 Stati membri dell’UE, Barnier ha lanciato la prospettiva di estendere la transizione Brexit fino alla fine del 2022. La sua idea consentirebbe altri due anni per negoziare una relazione commerciale, ma significa che il Regno Unito continuerà a seguire Regole dell’UE e pagamento nel suo bilancio senza dire per sei anni e mezzo dopo il voto del 2016 di partire. Proposta che costerebbe miliardi e farà infuriare i Brexit Tory.

Gia’ Theresa May, stretta con i tempi, ha in precedenza suggerito che sarebbe necessaria un’estensione di soli pochi mesi, ma l’UE sta ancora aspettando che il Regno Unito faccia una proposta formale.

I negoziati tra UE e Regno Unito proseguono domenica mentre i colloqui Brexit sono entrati in una settimana finale critica, in vista di un vertice speciale il 25 novembre, quando entrambe le parti sperano di siglare l’accordo.

I leader europei non hanno desiderio di riaprire i colloqui, nonostante l’infelice proposta  doganale offerta al Regno Unito come piano risolutivo per evitare il mudo sulla questione dell’Irlanda.

Questione Gibilterra: in questa confusione ecco la Spagna che avanza il suo riscatto. Nel corso della riunione, la Spagna ha espresso infelicità sullo stato di Gibilterra, ma le fonti dell’UE non si aspettavano che Madrid potesse ostacolare l’accordo. La Spagna ha accolto pubblicamente l’accordo su Gibilterra, ma il suo governo di minoranza è sotto pressione dai partiti di opposizione sullo stato della dipendenza.

Invece, gli stati membri dell’UE stanno concentrando la loro attenzione sulla dichiarazione sulle relazioni future, una dichiarazione politica che dovrebbe essere rilasciata martedì. La Francia sta adottando un approccio rigoroso per evitare l’annacquamento delle quattro libertà dell’Unione, mentre i paesi economicamente liberali, come i Paesi Bassi e gli Stati baltici, sono alla ricerca di un testo più ambizioso.

Londra ( Francesco Lomonte)  – La fazione piu’ dura dei Tory sperava in una Therebrexit, una dimissione del primo ministro, e invece il primio ministro…

 

LEAVE A REPLY