Marco Varvello corrispondente Rai premiato al Foreign Press Association Awards 2018

Marco Varvello corrispondente Rai da Londra, ha vinto il premio FPA Awards 2018 nella categoria inaugurale " Best Story on Britain in a foreign Language"

0
12125

Londra ( philip Baglini Olland) – L’orgoglio del giornalismo italiano all’estero, Marco Varvello corrispondente Rai da Londra, ha vinto il premio FPA Awards 2018 nella categoria inaugurale ” Best Story on Britain in a foreign Language” .

La carriera di Varvello e’ lunga e prolifera di grandi successi e di professionalita’: Una laura  in Filosofia, poi gli esordi nel giornalismo al quotidiano La Notte, poi a Il Giornale diretto da Indro Montanelli.

Marco Varvello
Marco Varvello

Approda alla RAI nel 1987 , ha condotto il TG della Lombardia, caposervizio al TG1, prima alla redazione economica, poi agli esteri.

Conduttore del TG1 edizione delle ore 17 dal 1990 al 1994. Parte con inviat negli Stati Uniti dal (1991/92/95), curatore de Il Fatto di Enzo Biagi (1995/97). Arriva a Londra come corrispondente prima dal 1997/2005 . Dall’aprile 2014 è tornato a Londra come capo dell’Ufficio di corrispondenza RAI per il Regno Unito.

Preciso ed elegante nel suo lavoro, e nel trattare le notizie. Mai una sbavatura nel raccontare gli italiani a Londra e le storie politiche che avvolgono la Gran Bretagna. Attento ai dettagli, un giornalista di ” vecchia data ” probabilmente uno degli ultimi veri giornalisti di vecchia guardia, quelli con taquino e penna, e cravatta impeccabile.

Lo incontri e ti accorgi subito che hai davanti, non un giornalista qualunque, ma un galantuomo della notizia. Una persona tutta da scoprire, e da ascoltare, per carpirne il meglio del giornalismo, puro, sintetico, ma mai banale.

E cosi, dal palco lo speaker annuncia la categoria Best Foreign Language Story about Britain the WINNER is :Marco Varvello –Domestic violence in the UK RAI TV (Speciale TG1), Italy .  Un tema quello delle violenze Domestiche molto sentito in Uk e molto spesso troppo soffocato dietro le porte delle case. Marco Varvello, ha voluto scardinare quelle porte e i silenzi offrendo una servizio alla nazione. 

Secondo le statistiche e il repotage di Marco, sono molti i quartieri dove ogni giorno si hanno violenze domestiche. A settimana si contano almeno due morti per violenza tra le mura domestiche. Marco attraverso le voci delle vittime, ha raccontato gli atroci scenari, spesso silenziosi consumati dietro la porta di casa. Un’altro volto della Gran Bretagna  e in particolare di Londra che la pone al primo posto in Europa nelle classifiche internazionali per violenza domestica.

Marco ha vinto, l’Italia ha vinto, un’ Italia protagonista di una splendida serata. Una vittora stramerita, una vittoria al giornalista, all’uomo tenace, e anche un po’ alla categoria dei giornalisti italiani a Londra che da anni lavorano, per raccontre storie metropolitane, e come si dice in gergo sempre sul pezzo.

Un’altra italiana va ricordata che ha dato nei 130 anni dell’associazione FPA ( 1888 – 2018) un forte contributo, Debora Bonetti direttore FPA che ha reso la sarata speciale con un Gala Dinner, tinto di tricolore.

Ecco gli altri vincitori a questo [link]


Con i suoi 130 anni di vita, la Foreign Press Association inglese è la più antica associazione di Corrispondenti esteri al mondo ed ha oltre 500 giornalisti stranieri associati. Il servizio premiato di Varvello è andato in onda su Rai1 nella rubrica settimanale Tv7 a cura del Tg1.


LEAVE A REPLY